Dolore al torace: potrebbe essere dovuto a questa causa

Il dolore al torace si può manifestare per diverse ragioni e in molteplici situazioni, ma una causa potrebbe essere questa.

malessere
Dolore al torace (Pinterest – ok-salute.it)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

A volte può capitare di accusare un dolore nella zona del torace ma senza sapere a che cosa sia dovuto. D’altronde quest’area non vede la presenza solo del torace, ma anche di altri organi quali il cuore, l’esofago e i polmoni.

È dunque bene isolare il problema e cercare di capire perché accusiamo questo malessere. Le possibilità sono tante. Il dolore al torace potrebbe essere determinato da un problema a cardiovascolare o respiratorio;  ma potrebbe anche essere la conseguenza di un attacco di panico o di ansia. Altrimenti la causa potrebbe essere questa.

Quando fa male il torace che significa?

dolore petto
Dolore al petto (Pinterest – piuvivi.com)

Magari non l’avresti mai detto che i problemi di digestione avrebbero potuto causare dei dolori al petto eppure è così. Tra i diversi motivi elencati sopra, il dolore al petto si può manifestare anche a causa di problemi digestivi, i quali comportano nello specifico un dolore da gas nel torace. La sensazione è simile a una costrizione e tensione a livello del torace, il tutto accompagnato anche da bruciori di stomaco, fitte e dolori addominali. Ma a che cosa è dovuto nello specifico questo problema?

Il dolore al torace causato dal gas intestinale potrebbe essere accompagnato da sensazioni quali nausea, gonfiore addominale, perdita di appetito, flatulenza e indigestione. Tutti sintomi che stanno a indicare un’intolleranza, un’intossicazione alimentare oppure malattie infiammatorie croniche o aerofagia. Inoltre, questi sintomi potrebbero comparire anche a seguito di diete con un’eccessiva dose di fibre, bevande gassate o dolcificanti. Altrimenti, il dolore potrebbe essere dovuto a malattie dei dotti biliari (i calcoli renali ad esempio) oppure della cistifellea.

Come vedi, anche se è stata comprovato il fatto che si tratta di un dolore causato dal gas intestinale, questo a sua volta può assumere diverse sfaccettature e si può manifestare per diverse ragioni. La cosa ideale per ridurre tale dolore è camminare quotidianamente, assumere una buona dose di zenzero e bere bevande calde. Lo zenzero è fortemente consigliato perché favorisce la produzione di succhi gastrici.

Se il dolore non si attenua allora prova ad assumere dei farmaci da banco, anche se la soluzione migliore sarebbe consultare il tuo medico di base per indagare meglio questa condizione di malessere, soprattutto se compaiono altri sintomi più gravi quali stordimento, mancanza di fiato, eruzioni cutanee, feci insanguinate, sensazione di calore in faccia oppure gonfiore di gola, viso e bocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd