I fiori che annunciano l’arrivo dell’autunno, i più belli di settembre

Sono numerosi i fiori che fioriscono a settembre, annunciando l’arrivo dell’autunno: diamo uno sguardo ai più belli e facili da coltivare.

piante fioriscono settembre
Bella di notte fiore (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Alla fine dell’estate, con il primo abbassamento delle temperature e le prime piogge, tanti fiori sono pronti a fiorire, annunciando l’arrivo della stagione autunnale, in un trionfo di colori e di profumi. Diamo uno sguardo alle piante più belle, da prendere in considerazione se si vogliono coltivare in giardino o in terrazzo, aspettando la stagione fredda.

Quali fiori coltivare in casa, mantenendo profumi e colori anche in autunno? Ce ne sono tanti e tutti diversi, ma noi abbiamo scelto i più belli e facili da mantenere in salute. Non resta che dare uno sguardo alla lista che segue qui sotto. Il pollice verde non termina con la fine dell’estate, anzi.

Piante e fiori autunnali, quali coltivare in giardino e in terrazzo

piante coltivare settembre
Aster (Pixabay)

Tra i fiori più belli in assoluto troviamo le ortensie, fiori estivi ma che continuano a fiorire anche in autunno. Si tratta di una pianta amatissima, molto popolare nei terrazzi, capace di dare colore agli ambienti e di riempire gli spazi grazie alle dimensioni del proprio fiore, a forma di coppa.

fiori coltivare fine estate
Erba della Pampa (Pixabay)

Le ortensie sono piante acidule e dalle mille colorazioni. A seconda dei nutrienti che ricevono dal terreno, queste cambiano colore. Altra pianta fantastica è la bella di notte, ossia la Mirabilis Jalapa. Questa pianta fiorisce la sera, e la fioritura inizia in estate ,per poi protrarsi anche in autunno.

E che dire dell’Aster? Si tratta di una pianta che produce piccoli fiori viola, simili alle margherite, e che permette ampie e rigogliose fioriture persino a temperature fresche. L’erba della Pampa è molto diffusa nelle case moderne grazie a una linea elegante e sobria.

piante autunnali
Carciofo ornamentale (Pixabay)

Questa produce fiori bianchi e dalla forma particolare che ricordano delle spighe di grano, o delle piume di uccello. E ancora, troviamo l’Alchechengi, dai fiori sospesi che sembrano agrumi, o anche delle lanterne arancioni. Infine, c’è il cavolo ornamentale, ossia il fiore del cavolo, composto da tante colorazioni, ed è bello e affascinante, ideale per colorare un giardino o un aiuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.