Fertilizzante naturale per le piante: lo poi realizzare in questo modo

Avere il giardino o il balcone pieno di piante è un trionfo di gioia e colori, ma solo se le piante sono in salute ed è per questo che è necessario sapere come realizzare un fertilizzante naturale, senza dubbio migliore rispetto a quello chimico.

piante
Piante (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Piante sane e rigogliose mettono di buon umore e rendono l’ambiente in cui viviamo davvero unico e immerso nel verde. Una vera e propria gioia per gli occhi, specialmente per chi vive in città.

Per averle così, però, è necessario che abbiano anche una sufficiente dose di potassio e ferro. E se questi minerali dovessero venire a mancare? Puoi reintegrarli con questo fertilizzante naturale.

buccia
Buccia banana (Pixabay)

Il mercato è pieno di fertilizzanti industriali e chimici, però non tutti sono d’accordo nell’utilizzarli, considerando le ragioni etiche che possono ruotare intorno a tale scelta. D’altronde gli ingredienti naturali sono sempre i migliori e se è possibile impiegarli anche per realizzare un fertilizzante, allora tanto meglio.

Inoltre abbiamo detto che ci sono delle piante che hanno bisogno di maggiore ferro rispetto ad altre, ossia Azalee, Camelie e Ortensie, ma anche il Rododendro, l’Acero, le Rose e la Magnolia. Così come quelle che invece hanno bisogno di più potassio, come i tuberi, i pomodori e le piante da orto in generale. Allora fai bene attenzione ,perché ciò che ti serve per colmare queste mancanze sono le banane e i chiodi.

Nel caso di mancanza di ferro, prova a inserire i chiodi nella terra della pianta da nutrire e vedrai che annaffiando direttamente il chiodo, questo rilascerà una sostanza davvero essenziale per la pianta, che potrà nutrirsene. Se questo è il rimedio per il ferro, per colmare la carenza di potassio puoi invece utilizzare le bucce di banana. Ne saranno sufficienti almeno 3 per creare il fertilizzante, da essiccare al sole o al forno alla temperatura massima e per un’ora circa. Sminuzzale poi con il mixer o un coltello e infine mescola e spargi la polvere ricavata dalla buccia sul terriccio.  Ora che sai le soluzioni naturali per colmare qualsiasi mancanza di potassio o ferro, sono sicura che le tue piante ne gioveranno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.