Le 5 abitudine errate che danneggiano l’organismo e rovinano la salute

Uno stile di vita sano e corretto è il segreto per restare in salute e vivere a lungo: ecco le 5 abitudine errate che danneggiano l’organismo.

stile vita scorretto
Donna sguardo intenso (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per restare in salute, occorre seguire un corretto stile di vita. Ciò significa praticare sport nella maniera giusta, alimentarsi in modo sano, evitando cibi spazzatura e grassi in eccesso, non avere vizi deleteri, dormire le giuste ore di notte e non subire troppo stress, sia fisico che mentale. Il corpo deve essere mantenuto sano, ma in che modo?

Basta seguire alcune regole per evitare di autodistruggersi. Purtroppo, i ritmi frenetici della vita moderna ci impongono scelte drastiche, stress, poco tempo libero per la cura del nostro fisico e molte altre abitudini deleterie per l’organismo. Tuttavia dobbiamo fare di tutto per evitare di danneggiare il corpo, seguendo uno stile di vita più sano possibile.

Come restare in salute e a lungo seguendo uno stile di vita sano

stile vita poco sano
Sigaretta accesa (Pixabay)

La prima regola da seguire per restare in salute è quella di fare buone scelte. I nostri corpi sono delle macchine complesse, soggette ad abitudini. Se noi impostiamo abitudini sane, il nostro corpo si adegua di conseguenza, restando in salute. Insomma, dobbiamo prenderci cura di noi stessi, senza mai lasciarsi andare.

Altro errore che si compie è la sedentarietà. Restare a lungo immobili, magari sul divano, o trascorrere tutto il giorno chiusi in casa o a lavoro davanti al PC, è un’altra abitudine scorretta. In questo modo, si rallenta il flusso sanguigno, rischiando di causare coaguli di sangue. Meglio tenersi sempre attivi e stimolare così la circolazione, specie alle gambe.

Lo stress è un fenomeno che logora il corpo. Non dipende da noi, ma possiamo combatterlo scacciando via eventuali problemi. Ovviamente non è semplice, perché lo stress insorge indipendentemente da noi, causando spesso problemi di salute. Lo stress cornico, inoltre aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, diabete, ipertensione o sfoghi cutanei.

Le abitudini che danneggiano la salute

abitudini danneggiano salute
Il classico cibo spazzatura, panino e patatine (Pixabay)

È essenziale ridurlo, cercando a tutti i costi l’armonia e la serenità, magari attraverso sedute di yoga, attività fisica, meditazione, o semplicemente dedicandosi ai propri hobby. E ancora, la qualità del sonno è fondamentale, e anche la durata stessa del sonno. La privazione del sonno causa molteplici disturbi, ed è fondamentale evitarla.

Un individuo adulto dovrebbero dormire 7-9 ore di qualità, senza interruzioni. Il buon sonno rigenera i tessuti e fa stare di buonumore. Dormire male danneggia il fisico, induce a ingrassare e a lasciarsi andare a stati di irritabilità, inoltre influenza anche la memoria, incidendo fortemente sulla demenza.

Altri fenomeni autodistruttivi sono i vizi, le dipendenze, come quello dell’alcool e del fumo. Questi sono tra le principali cause di morte nel mondo, poiché influiscono sul deperimento dei tessuti. Chi fuma tanto o chi beve tanto, va incontro a problemi di salute più o meno gravi.

La cosa migliore da fare è limitarne l’abuso, oppure smettere del tutto, non è mai troppo tardi per rinunciare ai vizi. Infine, altro comportamento scorretto deleterio per il corpo è il consumo di cibo spazzatura, il quale, non solo fa ingrassare, ma provoca numerosi problemi di salute che tutti conosciamo bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.