Glicemia troppo alta: i sintomi a cui fare attenzione

La glicemia è un valore molto importante per l’organismo e quando è troppo alta il corpo invia dei segnali che si manifestano in vari sintomi. Ecco quali.

Zucchero e glicemia
Zucchero e glicemia (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La glicemia si riferisce alla concentrazione di zucchero o glucosio nel sangue ed è uno dei parametri ematici più importanti da monitorare, poiché livelli anomali possono causare gravi complicazioni. Il controllo glicemico nell’organismo si ottiene attraverso diversi meccanismi fisiologici e tende a fluttuare in base alle abitudini fisiologiche e alimentari di ognuno. Solitamente la glicemia tende a scendere al punto più basso al mattino, dopo una notte di sonno e quindi ore di digiuno. Mentre dopo i pasti i livelli aumentano perché i carboidrati vengono scomposti in zuccheri più semplici e assorbiti dall’intestino nel sangue.

È importante mantenere il più possibile i livelli di zucchero nel sangue nell’intervallo di riferimento per prevenire o ritardare gravi problemi di salute a lungo termine, come le malattie cardiache, la perdita della vista e le malattie renali. Ottimi livelli di glucosio possono inoltre contribuire a migliorare l’energia e l’umore. Tuttavia quando questa è troppo alta, il coro invia dei segnali.

I sintomi e i segnali che il corpo invia quando la glicemia è troppo alta

vista offuscata cause
Visione offuscata (Pexels)

Vista offuscata o frequenti mal di testa

La glicemia alta può causare l’ingrossamento e la distorsione delle lenti dell’occhio, con conseguente visione sfocata o doppia. Il diabete può causare, inoltre, la perdita di vasi sanguigni nella retina o la crescita di nuovi vasi sanguigni anomali, con conseguenti problemi di vista e causando la comparsa di una condizione chiamata retinopatia diabetica. È la principale causa di cecità negli adulti americani.

Aumento dello stimolo a urinare

Uno dei segni più comuni della glicemia elevata è la necessità di urinare più del normale. Questo accade perché quando lo zucchero si accumula nel flusso sanguigno, il corpo cerca di eliminarlo con l’urina. Questo processo può avere diversi altri effetti fisici, come la sete frequente. L’aumento della minzione può causare disidratazione in due maniere: priva il corpo di liquidi e, quando lo zucchero nel sangue lascia l’organismo, sottrae liquidi ad altri tessuti.

Fame frequente

Le persone con glicemia alta possono sentire più spesso la fame. Questo perché la glicemia alta impedisce all’organismo di utilizzare lo zucchero (glucosio) come combustibile, quindi il corpo richiede più cibo per compensare. Anche se si mangia di più, si rischia di perdere peso, perché la glicemia alta può indurre l’organismo a bruciare le riserve di grasso per ricavarne energia.

Formicolio o intorpidimento della pelle

Una glicemia cronicamente elevata può danneggiare i nervi in tutto il corpo, la condizione è chiamata neuropatia diabetica. La forma più comune è la neuropatia periferica, che colpisce piedi, gambe, mani e braccia. Si possono percepire formicolii, bruciori, intorpidimento, diminuzione della sensibilità al dolore o alla temperatura, oppure dolori acuti o crampi nelle aree interessate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.