Corsa quotidiana: mai eccedere con l’allenamento o addio benefici

I benefici di una corsa quotidiana sono tanti e noti a tutti, eppure non bisogna mai eccedere con l’allenamento, come mai?

ore allenamento settimana
Donna si allena (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Praticare jogging all’aria aperta è un’abitudine eccellente per mantenersi in forma, farlo quotidianamente è sicuramente di aiuto e comporta tanti benefici per la salute. Tuttavia, gli esperti consigliano di non eccedere nell’allenamento. Se si corre tutti i giorni, allora sarebbe meglio farlo per qualche minuto, senza stressare troppo il corpo.

Il limite imposto dagli esperti, almeno per le persone comuni e che non devono prepararsi per una maratona, è di 5 ore settimanali. Significa che bisogna distribuire poche ore (minimo 2) nei giorni della settimana. Se si supera tale limite, avvertono gli studiosi, i benefici apportati dalla corsa iniziano a svanire. Ma come mai non bisogna eccedere quando si fa jogging?

L’allenamento corretto per una corsa quotidiana

jogging allenamento corretto
Una bella corsa al parco (Pixabay)

Una corsa leggera, dal ritmo moderato, come già accennato, è un toccasana per la nostra salute. Questa abitudine aiuta a ridurre i rischi legati alle malattie cardiache e agli ictus, e ha effetti positivi sul sistema cardiovascolare, nonché sulla respirazione e sulla tonicità dei muscoli. Quando si eccede, però, il nostro corpo viene messo in una forte situazione di stress.

Lo stress muscolare può comportare numerosi disturbi, come strappi, fratture, indolenzimenti vari e debolezza. Un buon allenamento, dunque, deve essere fatto con criterio. Se si seguono le più basilari regole, si possono notare numerosi benefici. Alcuni studi mettono in evidenza gli effetti positivi di una corsa blanda, fatta regolarmente, sullo sviluppo di tumori e sul rischio di malattie neurologiche degenerative, come il Parkinson o l’Alzheimer.

Tra l’altro, un buona allenamento migliora la qualità del sonno e mette anche di buonumore, riducendo lo stress mentale. Il tempo corretto per riscontrare tal benefici è di 2/5 ore alla settimana, suddivise in base alle singole esigenze. Gli stessi benefici, secondo gli esperti, si possono ricevere comunque svolgendo, con le stesse tempistiche, altre attività, che possono essere yoga, pilates, bicicletta, pesistica o nuoto.

Correre per troppo tempo e tutti i giorni non fa bene al fisico, perché il peso del corpo mette a dura prova le articolazioni e aumenta il rischio di lesioni. C’è un sovraccarico sui muscoli che annulla tutti i benefici. L’ideale è correre una ventina di minuti al giorno, massimo mezz’ora, preferibilmente al mattino, appena alzati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.