Punture di zanzare: il dopo puntura fai da te per trovare sollievo

Nonostante l’estate stia finendo, le zanzare sono ancora tra noi, agguerrite più che mai: ecco il dopo puntura fai da te per trovare sollievo.

spray lenitivo puntura zanzara
Una zanzara, incontro ravvicinato (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Nonostante l’estate sia agli sgoccioli e l’autunno stia bussando alla porta, le fastidiose zanzare sono ancora tra noi, più agguerrite che mai. Colpa del caldo anomalo che ormai ci accompagna da mesi e che mantiene le temperature altissime. A settembre fa ancora caldo, anche se si nota qualche timido accenno di aria fresca e di pioggia.

Le zanzare sono gli insetti protagonisti dell’estate, probabilmente i più odiati in assoluto, è non può essere altrimenti. In casa o nei cortili ci si imbatte spesso in sciami di zanzare, tutte quante alla ricerca di sangue fresco. Le punture sono inevitabili, e allora, come difendersi? Di rimedi naturali ne abbiamo elencati tantissimi, nelle settimane precedenti, ma questa volta vi spieghiamo come preparare un dopo puntura lenitivo e rinfrescante.

Come preparare un dopo puntura lenitivo e rinfrescante per i morsi di zanzara

spray rinfrescante puntura insetto
Spray anti zanzara (Pixabay)

In commercio esistono numerosi prodotti per trovare sollievo dopo i morsi e le punture di un insetto. Noi possiamo crearne uno direttamente in casa, utilizzando ovviamente solo ingredienti naturali. Una soluzione davvero efficace, rinfrescante e lenitiva, che sgonfia la bolla creata da una puntura ed evita di farci grattare. Cosa ci occorre? È semplice, basta reperire gli oli essenziali all’aroma di:

  • Geranio
  • Citronella
  • Eucalipto
  • Tea tree

Una volta reperiti tutti gli oli essenziali, ma ne possiamo utilizzare anche altri a nostro piacimento, versiamo qualche goccia di ognuno in un flaconcino spray, magari la boccetta di un profumo esaurito, e agitiamo per bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

Quando veniamo punti da una zanzara, applichiamo un paio di gocce sulla zona colpita, massaggiamo qualche secondo e troveremo subito sollievo. Una soluzione efficace e naturale. Invece, per prevenire la puntura di una zanzara, possiamo creare uno spray anti zanzare. In che modo?

È altrettanto semplice, ci bastano 120 ml di acqua distillata, olio essenziale di eucalipto e un cucchiaino di alcool alimentare (oppure del sapone liquido neutro). Utilizziamo l’olio essenziale di eucalipto perché è un repellente naturale, il suo odore infastidisce gli insetti e li scaccia via.

A questo punto, mescoliamo tutti gli ingredienti in un bicchiere, poi travasiamo in un flacone spray e vaporizziamo sulla pelle oppure sui tessuti di casa o agli angoli più frequentati dagli insetti. Insomma, cerchiamo di tenere alta la guardia, la lotta alle zanzare non è ancora terminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.