Come fare la spesa in modo consapevole, evitando errori frequenti

Fare la spesa rappresenta sempre una sfida e bisogna far caso a tante cose: ecco gli errori che si commettono con più frequenza.

risparmiare spesa supermercato
Carrello della spesa (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ci sono i veterani della spesa, ossia coloro che calcolano ogni singolo dettaglio, tra risparmio di tempo e di denaro, controllo quotidiano di offerte, preparazione di strategie vincenti, e quelli più improvvisati, che neanche si fanno una lista dei prodotti da acquistare. Fare la spesa è una pratica comune che fa parte della quotidianità.

Tuttavia, esistono degli errori molto frequenti che fanno quando si va a fare la spesa, e che fanno perdere tempo e denaro. Esistono delle regole precise quando si entra in un supermercato. La prima di tutte? Acquistare soltanto prodotti necessari. In tempo di crisi economica ed energetica, mettere in pratica piccoli accorgimenti per risparmiare non fa certo male, e allora diamo uno sguardo su come comportarsi in certi momenti.

Come comportarsi quando si fa la spesa: gli errori da evitare

consigli spesa supermercato
Famiglia che fa acquisti al supermercato (Pixabay)

Prima di tutto, fare la spesa è questione di tempistiche. Occorre essere veloci e prendere tutto il necessario, senza fossilizzarsi su azioni controproducenti e su prodotti che non ci servono. Una perdita di tempo, ad esempio, è rappresentata dagli assaggi gratuiti. Si tratta di commessi, inviati da un’azienda, che offrono assaggi gratuiti ai clienti, cercando di pubblicizzare un prodotto.

Bè, in tal caso, meglio rifiutare e passare dritto, nella maggior parte dei casi si tratta di prodotti che non occorrono davvero. Inoltre, stare lì a trattare con la persona fa perdere diversi minuti preziosi. Altro errore molto comune è quello di recarsi al supermercato più volte alla settimana per effettuare piccole spese.

Questa è un’abitudine sbagliatissima, perché si acquistano molti più prodotti, si spendono più soldi e si spreca più tempo. Meglio fare una spesa sostanziosa, magari una volta alla settimana, o anche una volta ogni due, e prendere tutto il necessario in una sola volta. Il risparmio è garantito, anche per quanto riguarda la benzina durante il tragitto.

Per una spesa veloce, come risparmiare denaro

evitare sprechi spesa
Supermercato (Pixabay)

Comprare d’impulso è un altro errore, meglio seguire l’elenco della lista. Il fatto è che tanti vanno a fare la spesa a stomaco vuoto, affamati, e allora afferrano di tutto, specialmente dolci e cibi spazzatura. Meglio preparare una bella lista e seguirla senza distrazioni. Inoltre, è meglio acquistare lo stretto necessario, senza accumulare grandi quantità di prodotti.

Tra l’altro, se si prendono troppi prodotti, questi potrebbero andare a male ancor prima di essere consumati. Altra accortezza: non lasciarsi mai ingannare dal bell’aspetto. Questo consiglio riguarda soprattutto la frutta e le verdure. Alcuni cibi potrebbero sembrare perfetti, ma in realtà sono scarti di frigorifero. Meglio preferire prodotti meno appetibili, ma sicuramente più genuini.

Uno degli errori più comuni è quello di afferrare cibi in confezione, come formaggi, carne, pesce, ma anche frutta lavata e tagliata a pezzetti. Questi prodotti, essendo già puliti e confezionati, costano di più. Meglio dunque optare per prodotti freschi. Questi costano meno, possiamo sceglierne la quantità e in più evitiamo sprechi di plastica.

Un recente studio, inoltre, ha analizzato il comportamento dei consumatori, spiegando che acquisti impulsivi si effettuano soprattutto la sera. Questo perché si è più stanchi. Meglio quindi andare a fare la spesa di prima mattina. Infine, un ultimo consiglio riguarda le buste della spesa, meglio portare con sé le buste di tessuto, che sono resistenti, e non prendere quelle di plastica del supermercato. Si risparmia qualche centesimo e si evita di inquinare ulteriormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.