Perché è importante la posizione delle griglie nel forno? Scopriamolo insieme

Ti sei mai chiesto perché è importante la posizione delle griglie nel forno? Prestare attenzione a questo particolare potrebbe rendere le tue pietanze molto più appetitose.

Dove mettere le griglie
Griglie del forno (Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Preparare dolci, pizze o qualsiasi altro tipo di pietanza in casa non è facile, tuttavia ci mettiamo davvero il nostro meglio per far sì che la nostra cena, il nostro pranzo o la nostra colazione possa sempre essere al meglio.

Ma a volte può capitare che non sono gli ingredienti ad essere sbagliati e a dare un “effetto negativo” al nostro dolce o alla nostra pizza, ma bensì la cottura. Sebbene seguire i tempi di cottura e i gradi di cottura sia importante, è molto importante anche la posizione delle griglie del forno. Vediamo insieme perché.

Griglie del forno: ecco perché è importante posizionarle bene

E’ il compleanno di tuo marito o del tuo bambino e hai deciso di preparare con le tue mani delle pizze è una bella torta? Ma a causa del forno si è bruciato tutto rovinando così la serata.

Dove posizionare il dolce nel forno
Dolce nel forno (Pexels)

Ciò può accadere non a causa del forno ma perché non comprendiamo bene il funzionamento di quest’ultimo. Infatti facendo attenzione ai gradi, al tempo di cottura della pietanza e ad un particolare molto importante, potremmo avere davvero bellissime torte, buonissime biscotti e una pizza croccante.

Qual è questo particolare importante? Secondo Whirlpool è molto importante posizionare la griglia del forno nel modo giusto a seconda di ciò che si vuole cuocere in quest’ultimo. Infatti ogni ripiano presenta una temperatura differente.

Nel ripiano alto del forno, vengono posizionati quelle pietanze che hanno bisogno di croccantezza o di cotture rapide, in quanto in questa parte del forno si concentra di più l’aria calda. Infatti su questo ripiano vengono cotte patate, pietanze gratinate e torte salate.

Nel ripiano centrale, quello più utilizzato, vengono cucinate le pietanze che hanno bisogno di cotture lente e omogenee, come per esempio la carne, il pesce, i muffin e le torte.

Infine nel ripiano più basso, vengono posizionate le pietanze che hanno bisogno di una cottura del fondo omogenea e di più tempo di cottura come per esempio il pane e la pizza.

Tuttavia ci sono anche piatti che hanno bisogno per esempio di essere gratinati, o di essere cotti prima sul fondo, quindi è possibile anche, durante la cottura, spostare la pietanza da un ripiano all’altro. Se oltre a fare attenzione agli ingredienti, alle temperature e al tempo giusto di cottura, farete attenzione anche alla posizione della griglia nel forno, sicuramente le vostre serate saranno buone e felici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.