Il tè nero allunga la vita: la scoperta degli scienziati americani

Secondo una recente scoperta tutta americana, bere tè nero allunga la vita, riducendo il rischio di morte prematura.

benefici tè nero
Bustine del tè in tavola (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Un team di scienziati americani ha scoperto che bere regolarmente tè nero allungherebbe la vita, facendo diminuire il rischio di morte addirittura del 13%. Il tè, almeno secondo le statistiche, è la bevanda più bevuta al mondo, ancora di più rispetto al caffè. Le proprietà del tè sono uniche al mondo e, di qualsiasi varietà si tratti, questo comporta tantissimi benefici al nostro organismo.

Non è una novità che bere tè quotidianamente comporti effetti positivi sul nostro fisico. Tuttavia, se il tè verde è da sempre considerato l’elisir di lunga vita, adesso, in questa categoria, rientra pienamente anche quello nero, almeno a leggere i risultati di uno studio condotto dal National Cancer Institute.

Elisir di longevità, gli effetti benefici del tè nero

tè nero longevità
Varietà di tè in bustina (Pixabay)

I ricercatori statunitensi hanno analizzato le abitudini alimentari di milioni di cittadini inglesi, il popolo che consuma più tè al mondo, utilizzando la banca-dati del Regno Unito, e in più il regime alimentare di 500 mila volontari. Dei campioni esaminati, l’85% ha ammesso di bere regolarmente tè. Di questo 85%, gran parte preferiva quello nero.

I ricercatori sono partiti da questo dato, approfondendo lo studio, e scoprendo una cosa straordinaria. Bere un paio di tazze di tè nero al giorno, riduce il rischio di morte prematura, influenzando positivamente il sistema cardiovascolare e prevenendo malattie cardiache e ictus.

Naturalmente, non è soltanto il tè ad allungare la vita di una persona, ma è, in generale, il suo regime alimentare, che deve essere sano ed equilibrato. Ma come mai il tè ha questi benefici sul corpo? I benefici della bevanda derivano dalla presenza di polifenoli e di flavonoidi, sostanze che regolano nel nostro organismo i livelli di stress.

Il tè protegge il corpo dallo stress e dal deperimento, prevenendo gravi malattie, come ad esempio i tumori. Tè nero e tè verde, dunque, sono antiossidanti e allungano la vita, tuttavia sono anche ricchi di caffeina, perciò devono essere consumati con moderazione. La caffeina può comportare effetti controproducenti, come tachicardia, ansia, causare insonnia e dare problemi digestivi. Insomma, bere tè ogni giorno è una sana abitudine, un vero toccasana per la nostra salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.