Quanto alcol è concesso bere prima dei 40 anni? Risponde lo studio

Secondo uno studio c’è una quantità precisa di alcol che è concessa bere fino ai 40 anni di età per salvaguardare la propria salute.

bere vino
Bere vino (Pexels)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

L’alcol comporta rischi significativi per la salute e nessun beneficio per i giovani. Al contrario, passata una certa età, le persone possono trarre beneficio dal bere una piccola quantità di alcol. La conclusione arriva dallo studio Global Burden of Diseases, un progetto in continua evoluzione con sede all’Università di Washington a Seattle, il quale produce i dati più completi sulle cause di malattia e morte nel mondo. Fino a poco tempo fa si pensava che anche solo un drink occasionale fosse deleterio per la salute, recenti studi hanno cambiato le carte in tavola.

Secondo gli esperti che hanno condotto lo studio, i giovani corrono rischi maggiori per la salute a causa del consumo di alcol rispetto agli adulti più anziani. Gli adulti con più di 40 anni senza condizioni di salute di base possono trarre benefici da un consumo limitato di alcol, come un piccolo bicchiere di vino rosso al giorno. Questo aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, ictus e diabete.

Quanto alcol bere prima e dopo i 40 anni secondo lo studio

fa bene bere alcol
Bere in compagnia (Unsplash)

I risultati sono stati pubblicati su Lancet e la ricerca suggerisce che il consumo di alcol dovrebbero essere basato sull’età e sul luogo, con linee guida più severe per gli uomini di età compresa tra i 15 e i 39 anni. I giovani dovrebbero limitare il più possibile l’assunzione di alcol, mentre gli anziani potrebbero trarne beneficio. Si stima che 1,34 miliardi di persone abbiano consumato quantità dannose di alcol nel 2020, secondo l’analisi delle abitudini di consumo in 204 Paesi.

Lo studio ha rilevato che il 59% di coloro che hanno consumato quantità dannose di alcol ha un’età compresa tra i 15 e i 39 anni, persone per le quali l’alcol non fornisce alcun beneficio per la salute e presenta rischi. Tra di essere ci sono: lesioni legate al consumo di alcol, incidenti automobilistici, suicidi o omicidi. Utilizzando queste informazioni, i ricercatori sono stati in grado di stimare la quantità di alcol che una persona può bere prima di correre un rischio eccessivo per la propria salute rispetto a chi non beve alcolici.

Hanno scoperto che il livello di alcol che può essere consumato senza aumentare i rischi per la salute, aumenta nel corso della vita. Per gli uomini di età compresa tra i 15 e i 39 anni, la quantità di alcol raccomandata è di appena 0,136 di un drink standard al giorno. Le donne della stessa età invece, la quantità è di 0,273 drink, circa un quarto di un drink standard al giorno. Per gli adulti di 40 anni e più in buona salute, bere una piccola quantità di alcol è stato collegato ad alcuni benefici per la salute, come la riduzione del rischio di cardiopatia ischemica, ictus e diabete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.