I falsi miti sul metabolismo: cosa è vero e cosa è falso

Riguardo al metabolismo, circolano tantissimi falsi miti che bisogna esaminare e riconsiderare per togliersi ogni dubbio.

metabolismo consigli nutrizionista
Ragazza sorridente in pausa pranzo (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I falsi miti che circondano il nostro metabolismo sono tantissimi, c’è chi afferma che il digiuno possa accelerarlo, chi invece pensa che con l’età questo rallenti, e chi, invece, pensa che consumare certi alimenti possa renderlo attivo. Cos’è vero e cos’è sbagliato? Una biologa nutrizionista cerca di toglierci ogni dubbio, esaminando le varie questioni.

Un regime alimentare dipende sempre dal metabolismo, è grazie a questo che si ingrassa o si dimagrisce. Il metabolismo è l’insieme di processi biochimici che trasformano il cibo in nutriente energetico per l’organismo. Ricavando questa energia dagli alimenti, il nostro corpo, comprese cellule, organi e tessuti, si attiva in tutte le sue funzionalità.

Metabolismo, cosa bisogna riconsiderare per togliersi ogni dubbio

metabolismo lento verità
Cena con amici (Pixabay)

Il metabolismo è alla base del dispendio energetico quotidiano di ogni singola persona. Ma questo varia da un individuo all’altro. C’è chi ha il metabolismo più veloce e chi più lento. Un metabolismo più lento brucia calorie in maggior tempo, mentre chi ha il metabolismo veloce brucia calorie velocemente, senza riuscire ad accumularle, ingrassando meno.

Tuttavia, attorno al metabolismo girano tanti falsi miti. Ad esempio, si dice che il metabolismo, durante la notte, rallenta. È vero? Sì, il metabolismo rallenta, così come tutte le funzioni corporee, per questo non si dovrebbe mai mangiare prima di coricarsi.

Metabolismo lento e metabolismo veloce: cosa sapere

perdere peso metabolismo
Pranzo al ristorante (Pixabay)

Ed è vero che il metabolismo rallenta con l’avanzare dell’età? Solitamente, dopo i 40 il metabolismo subisce delle trasformazioni, ma rallenta veramente? In realtà, almeno secondo quanto riportato da un articolo di Science, non è così, ma in generale è lo stile di vita che si conduce a incidere sull’aumento di peso.

Dopo i 40 anni il corpo si affatica maggiormente, perde massa muscolare e soffre maggiormente lo stress, influenzando anche il dispendio energetico. Molti praticano il digiuno per accelerare il metabolismo e perdere peso. È una buona abitudine? Se preso seriamente e se si segue un giusto programma, sì,  e aiuta a perdere peso, ma non velocizza il metabolismo. E ancora, alcuni cibi posso velocizzarlo?

Esistono alcuni cibi in grado di stimolare la termogenesi, come ad esempio tè verde, spezie piccanti o pesce ricco di omega 3, ma anche questi non velocizzano nulla. Suddividere l’assunzione delle calorie in più pasti, di certo aiuta a facilitare il processo digestivo, a non appesantirsi e a migliorare i livelli di glicemia e di insulina, controllando meglio il peso corporeo. Infine, Il metabolismo lento ereditario è un altro falso mito, poiché è sempre lo stile di vita che comanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sdsd