Cosa dicono di noi le foto del profilo dei social network

Chi ha attivo almeno un social network sa che la foto profilo può essere considerata come un vero e proprio biglietto da visita, ma nello specifico cos’è che gli altri percepiscono di noi? Lo rivela una psicologa.

selfie
Ragazza che si fa una foto da mettere sul profilo (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Nell’era digitale in cui ci troviamo, ormai si dà per scontato che ognuno di noi abbia almeno un social network, attraverso il quale condividere pensieri, emozioni e fotografie con un’allargata cerchia di amici.

Ogni social ha una propria struttura ma tutti richiedono almeno la presenza di una foto profilo, con cui presentarsi agli altri membri. Ma ci siamo mai chiesti cosa questa foto può dire di noi?

Dalla foto del profilo dei social network si possono intuire molte cose, parola di psicologa

foto
Ragazza che si fa un selfie (Pixabay)

Se un tempo ci voleva molto per inquadrare una persona e il suo carattere, oggi non si può senz’altro dire lo stesso. Grazie ai social network è infatti possibile capire non solo i gusti e le abitudini di un individuo, ma anche la sua personalità e molto dipende dalla foto profilo.

La fotografia che noi scegliamo per il profilo assume una posizione privilegiata rispetto alle altre ed è proprio quella con la quale ci presentiamo agli altri utenti. Si tratta dunque di una foto che assume un’importanza rilevante è che è bene selezionare con cautela, perché può comunicare molto di più di ciò che potremmo pensare. Lo ha testimoniato una psicologa rumena, la quale ha fatto una ricerca su TikTok per analizzare le foto profilo degli utenti. Dai risultati della sua analisi, riportati sul sito internet Dailymail, sono emersi aspetti davvero interessanti che è importante prendere in considerazione.

Ad esempio, secondo la psicologa le foto profilo che lasciano scoperte numerose parti del corpo  stanno a indicare un  complesso di inferiorità. Ed è proprio da questo malessere interiore che sfocia il desiderio di esibirsi sui social attraverso fotografie piccanti. Ma oltre alla posa e all’abbigliamento, ci sono altri aspetti da valutare. Ad esempio, secondo la psicologa chi sceglie una foto profilo con degli amici vuol dire che quella persona è troppo dipendente dalle persone che la circondano. Essere estroversi è senza dubbio un bene, ma a volte troppo può far male. E chi invece non rivolge direttamente lo sguardo in camera e magari guarda verso il basso? Vuol dire che questa persona ha un ego importante.

Infine, anche la periodicità con cui viene cambiata la foto profilo può comunicare un messaggio ben preciso. Se ad esempio sei una persona che cambia la foto del profilo troppo spesso, probabilmente non ha un’identità ben consolidata e ha una forte mancanza di autostima. Per questo sarebbe bene tenere sempre la stessa foto, cambiandola solo sporadicamente.

Tutti questi aspetti possono essere rilevanti per un recruiter che magari controlla i profili social di un candidato. Cerchiamo dunque di offrire il meglio di noi partendo dalla sola foto del profilo, perché altrimenti può essere un’arma a doppio taglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.