Per delle patate al forno croccanti e saporite, è questo il passaggio che non devi sbagliare

Le patate al forno piacciono bene o male a tutti, ma purtroppo non sempre sono croccanti e saporite. Qual è il segreto per un risultato ottimale? Scopriamolo insieme.

patate al forno
Patate al forno nella teglia (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Le patate al forno le possiamo portare in tavola come contorno da accompagnare a diverse pietanze e rientrano tra i grandi classici della cucina italiana.

Condite con un po’ di rosmarino, olio e sale, le patate al forno sono amate da grandi e piccini e trasformano ogni pasto in una prelibatezza. Peccato però che non sempre il risultato è eccellente, e in molti casi le patate risultano essere mollicce e poco saporite. Come fare dunque per averle sempre croccanti e impeccabili? Questo passaggio è fondamentale.

Fai attenzione a questo dettaglio e le tue patate al forno saranno sempre croccanti e saporite

patate
Piatto di patate al forno (Pexels)

Non tutte le patate al forno escono uguali, e questo perché ci sono tantissime ricette differenti, non solo negli ingredienti ma anche nel metodo di cottura. Ma se tu le desideri sempre come quelle del ristorante, ossia croccanti al punto giusto fuori e morbide all’interno, devi seguire assolutamente questa ricetta facile e veloce.

Per realizzarla ti basteranno i seguenti ingredienti:

  • 650 g di patate (quelle che preferisci!)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • rosmarino fresco (o secco)
  • pepe nero o mix di pepe
  • sale

Come prima cosa lava le patate, asciugale e tagliale in parti uguali, in modo tale che la cottura risulti uniforme per tutte. Dopo di che disponile sulla teglia antiaderente, evitando in questo modo che si attacchino durante la cottura. Aggiungi poi l’olio, i 2 spicchi di aglio, il rosmarino, pepe e sale. Mescola poi tutto con le mani oppure aiutati con delle forchette. Concludi il condimento con un po’ di pepe e aggiungi nella teglia anche 3 cucchiai di acqua.

Sì, è proprio questo il segreto per cuocerle alla perfezione senza farle bollire prima! Ora non ti resta che scaldare il forno statico a 200° e inserire la teglia a metà, dunque né troppo sotto né troppo sopra, facendo cuocere le patate per 45 minuti circa; il tempo sufficiente per eliminare i liquidi in eccesso. Passato questo tempo apri il forno, controlla a che punto è giunta la cottura e gira le patate, ricoprendole con il brodo di cottura. Aggiungi poi altri 2 cucchiai di olio e questa volta metti la teglia nella parte superiore, portando il forno a 220°.

Lascia cuocere per altri 10 minuti e successivamente apri nuovamente il forno, smuovi un po’ le patate e alza la temperatura fino a 250°. A questo punto aziona il grill e prosegui con la cottura per altri 5-10 minuti, fino a quando le patate non diventeranno croccanti e dorate. Insomma, per ottenere un buon risultato, oltre a seguire questa ricetta per filo e per segno, è la pazienza e la dedizione, che alla fine ripagano sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.