Per avere delle sopracciglia perfette, sono questi i 3 trucchi da usare sempre

Sembra una banalità ma anche le sopracciglia vanno curate per mantenerle perfette, ecco quindi i tre trucchetti per averle sempre in ordine.

curare le sopracciglia
Sopracciglia (Unsplash)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Le sopracciglia sono una parte centrale del viso, in base alla forma che possiedono possono o meno valorizzare e armonizzare il tutto. Difatti esaltano i lineamenti e influenzano l’espressione e lo sguardo di ognuno. Se si lasciano crescere le sopracciglia allo sbando possono apparire un po’ disordinate, ma bastano pochi e semplici trucchi per renderle perfette, senza doversi recare dall’estetista.

Di seguito sono elencati i pochi e semplici passaggi per ottenere un risultato impeccabile, ovvero come disegnarle con precisione. La forma del sopracciglio dice tutto ed è semplice da fare a casa. Altrimenti si possono sempre procedere a trattamenti estetici come il tatuaggio e il microblading, due soluzioni molto in voga in questi ultimi anni, soprattutto chi da giovane era solito tenere le sopracciglia sottili perché andavano di moda.

Come avere le sopracciglia perfette: i 3 passaggi da seguire

fare la forma alle sopracciglia
Forma delle sopracciglia (Pexels)

Prima di procedere a lavorare sulle sopracciglia direttamene, è importante detergere il viso per rimuovere tutti i residui di trucco e impurità. Questo procedimento aiuta inoltre ad ammorbidire la pelle e a prepararla alla depilazione, rendendola meno dolorosa. Ecco quindi quali sono i 3 passaggi da seguire per ciglia perfette.

1. Mappatura

Questo procedimento è semplicissimo e serve per capire quale forma si adatta meglio alle proprie sopracciglia e al proprio viso. Con la mappatura si individuano tre punti essenziali: dove il sopracciglio inizia, il punto esatto dove si inarca e dove termina. Per individuare dove il sopracciglio inizia è necessario specchiarsi, dotarsi di una matita e posizionarla di lato (su una delle due narici). Facendola passare vicino all’angolo interno dell’occhio verrà naturale individuare il punto di origine e quindi tracciare un segno.

Per individuare il punto in cui il sopracciglio si inarca, invece, la matita va posizionata sempre in modo verticale ma questa volta deve incrociare la pupilla, la quale deve essere rivolta frontalmente. A questo punto tracciare il segno apposito. Sempre con la matita, infine, si deve trovare anche il punto in cui termina il sopracciglio basterà posizionarla all’angolo esterno dell’occhio. Unendo i tre punti trovati è possibile individuare la forma delle proprie sopracciglia.

2. Rimozione dei peli

Individuata la forma perfetta per le proprie sopracciglia, sarà facile procedere alla depilazione, in quanto si vanno a togliere solo i peli superflui che rovinano la forma disegnata e quindi che si trovano fuori dal disegno. Si può ricorrere al metodo ce si preferisce: strisce depilatorie per sopracciglia, pinzetta, kit appositi, epilatore. Se i peli sono lunghi, si consiglia di alzarli con un pettine apposito e tagliare quelli che superano la linea disegnata. Se non si ha molta dimestichezza con la depilazione delle sopracciglia, meglio procedere lentamente.

3. Disegnare le sopracciglia perfette

L’ultimo step è rifinire e disegnare le sopracciglia. Procedere quindi a riempire la forma realizzata in modo da renderle folte e coprire eventuali buchi. Per farlo occorre una matita per sopracciglia del colore più consono e disegnare piccoli trattini, come se fossero peli. Infine utilizzare uno sfumino per il trucco per rendere il disegno più naturale possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.