Whatsapp ti sta rovinando il telefono: corri subito ai ripari e segui questi passaggi

Whatsapp è l’applicazione di messaggistica maggiormente utilizzata, che però a volte può portare non pochi problemi, e se ti sta rovinando il telefono ecco che cosa puoi fare.

applicazione
Applicazione Whatsapp (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

L’applicazione più popolare di messaggistica e utilizzata dalla maggior parte di noi è Whatsapp, nata nel 2009 grazie alla mente di e Jan Koum e Brian Acton , ex dipendenti di Yahoo!. Un’applicazione inizialmente non destinata al successo e che invece ha fatto il botto, fino ad essere addirittura comprata da Facebook nel 2014.

Ma che cosa ha di innovativo questa applicazione rispetto alle altre app di messaggistica? È stata la prima a focalizzarsi su un unico scopo: permettere alla gente di comunicare velocemente e senza alcuna interferenza. Un’idea che ha cambiato il modo di inviare i messaggi ma che nonostante ciò n0n è soggetta a problemi. E se Whatsapp ti sta rovinando il telefono, ecco come correre ai ripari.

Cosa fare se Whatsapp ti sta rovinando il telefono?

risolvere problema Whatsapp
Persona con il telefono in mano (Pixabay)

Se hai un iPhone saprai già in che cosa consiste iCloud, il servizio di Apple in grado di archiviare con sicurezza tutti i dati presenti sul telefono, inclusi i messaggi. Ma cosa fare se Se Whatsapp occupa troppo spazio all’interno dell’archiviazione di iCloud? D’altronde i GB gratuiti che questo servizio offre sono solo 5, a differenza di Google Drive che invece ne mette a disposizione 15.

iCloud però permette di eliminare i dati di ogni singola app dal backup ed è proprio ciò che devi fare in questo caso. Elimina dunque il backup di WhatsApp per fare spazio nell’iCloud: puoi farlo in modo semplice e veloce facendo attenzione a questi passaggi.

Come prima cosa vai sulle impostazioni di Whatsapp toccando sul nome del tuo profilo, poi seleziona iCloud, fai tap e clicca su “gestisci archiviazione account”. In questo modo puoi vedere quanto spazio occupa WhatsApp sul tuo iPhone. Ora vai su WhatsApp Messenger, clicca su “elimina” ed ecco che avrai eliminato il backup di Whatsapp. Puoi però procedere anche in un altro modo che risulta essere meno ripetitivo e più immediato.

Disabilita direttamente la sincronizzazione dei dati di WhatsApp con il backup di iCloud andando prima sulle impostazioni dell’app e poi su iCloud. Fin qui non cambia nulla. A questo punto clicca su “mostra tutto” e disabilità l’applicazione dal menu. Così facendo il backup iCloud non eseguirà più in automatico il backup dei dati di WhatsApp. Ma se poi cambi idea e non sai come attivare un nuovo backup iCloud sull’iPhone? Niente paura.

Vai sulle impostazioni dell’iPhone e clicca sul menu iCloud. Segui gli stessi passaggi di cui ti ho parlato prima e poi seleziona “backup iCloud”. Non pensare però che tutto ciò sia possibile solo per i clienti Apple, perché anche chi usa Android potrà compiere questa operazione. Non ti resta che andare sulle impostazioni e poi cliccare su “Spazio e dati” e “Gestisci spazio”. A questo punto si aprirà una schermata in cui troverai tutta la memoria di WhatsApp: quanti giga hai utilizzato, quanti ne rimangono, ecc. Ora tocca a te selezionare ciò che vuoi eliminare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.