Per una carbonara super cremosa, è questo il passaggio che devi assolutamente seguire

La carbonara è un primo piatto classico intramontabile, tuttavia non è così semplice realizzarla e se la si vuole cremosa questo passaggio è d’obbligo.

ricetta carbonara
Carbonara (Unsplash)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

La ricetta della carbonara è unica e unica soltanto anche se esistono delle varianti dove si aggiungo o cambiano alcuni ingredienti. La più grande diatriba probabilmente è quella tra pancetta e guanciale, oppure tra pecorino e grana. Ma questo non importa, poiché ognuno la prepara come preferisce per incontrare il proprio gusto personale.

Proprio in questo senso, c’è chi preferisce la carbonara con l’uovo più strapazzato e più cotto, e chi invece avente la consistenza di una crema. Se non è difficoltoso cucinare l’uovo fino a farlo diventare strapazzato, potrebbe esserlo farlo rimanere cremoso. Quindi come fare? Ebbene c’è un piccolo ma semplice trucchetto che cambierà la vita.

Come ottenere una carbonara cremosa con questo trucchetto

uova cremose carbonara
Uova (Unsplash)

Per rendere la carbonara più cremosa l’aggiunta che la farà diventare ottima è niente di meno che l’acqua di cottura degli spaghetti. Come per la cacio e pepe quindi, per rendere cremoso l’uovo basta aggiungere questo semplice passaggio. Attenzione però che gli spaghetti non vanno risottati, come appunto per la cacio e pepe.

Il procedimento è molto semplice. Cuocere la pasta e scolarla quando è ancora al dente e conservare una ciotola o tazza di acqua di cottura. Porre la pasta scolata nella padella dove si è fatto rosolare il guanciale e amalgamare insieme al grasso della carne. A questo punto, versare tutto il contenuto in una terrina da portata e aggiungere l’uovo sbattuto e uno o due mestoli di acqua di cottura. Mescolando insieme tutti gli ingredienti uscirà la consistenza cremosa tanto ambita e la carbonara sarà pronta per essere impiattata. Da non dimenticare, la spolverata di formaggio e pepe per rendere il piatto gustoso e a prova di chef.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.