Cosa succede al tuo corpo quando cammini? La risposta ti lascerà senza fiato

Durante la camminata, il nostro corpo ha una reazione, ma l’attività fisica ha riscontro anche sulla mente: ecco cosa succede.

benefici corpo camminata
Ragazza cammina nella natura (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Una bella passeggiata comporta tanti benefici, ad esempio si stimola la circolazione sanguigna, prevenendo le malattie cardiovascolari, e si bruciano grassi, aiutando quindi a perdere peso. Ma non è tutto, perché secondo alcuni studi, camminare farebbe bene anche alla mente. Passeggiare per almeno mezz’ora al giorno ci rende più creativi e sereni.

Un recente studio dimostra che una camminata quotidiana, compresa tra i 30 minuti e un’ora, aiuta a prevenire la depressione, comportando benessere psicologico e mettendo di buonumore. Potrebbe essere una terapia efficace per contrastare le malattie mentali e per scacciare via l’ansia, lo stress e i pensieri negativi. Per quale motivo camminare almeno 30 minuti al giorno?

I tanti benefici di una camminata quotidiana sulla nostra psiche: la reazione del corpo

passeggiata quotidiana salute
Donna passeggia con il proprio cane (Pixabay)

La vita non è semplice, i ritmi frenetici e lo stress quotidiano, nonché i tanti problemi che si presentano, ci mettono a dura prova. Il risultato è che gran parte della popolazione è in costante stato di ansia, di preoccupazione e di stress mentale. Alcuni, purtroppo, diventano schiavi della depressione, un disturbo terribile dal quale è difficile uscirne.

Questi stati mentali di alterazione, comportano deficit nei processi cognitivi basilari, come la memoria, la comprensione o la creatività. Secondo recenti studi psicologici, camminare potrebbe essere la soluzione per migliorare tale condizione. In questo modo, il nostro cervello si scarica, si ri-ossigena, e si distrae dalla routine quotidiana.

La routine giornaliera peggiora l’umore, influenzando il cervello e le sue funzionalità. Passeggiare con regolarità, ogni giorno e per il tempo necessario, è un buon modo per combattere lo stress e il cattivo umore. In dettaglio, i ricercatori elencano i vari benefici di una camminata, ed ecco per quale motivo occorre adottarla come sana abitudine:

  • Si scarica il cervello dalle preoccupazioni
  • Si fornisce ossigeno, che dona vigore e stimola la creatività
  • Abbassa il cortisolo, ossia l’ormone dello stress
  • Libera le endorfine, trasmettendo una sensazione di benessere
  • Rilassa
  • Tonifica i muscoli
  • Migliora il sonno
  • Stimola la circolazione, riducendo il rischio di ipertensione, osteoporosi e malattie cardiovascolari
  • Libera il pensiero, specialmente quando si cammina immersi nella natura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.