Tanta ciccia sulle braccia? Ti bastano 10 minuti per renderle più toniche

Se sulle tue braccia si è depositata una quantità consistente di ciccia che non riesci più a tollerare, ecco come puoi fare per renderle toniche in pochi minuti.

ciccia braccia
Niente più ciccia sulle braccia (Adobe Stock)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Vedere la ciccia sulle braccia è un inestetismo non da poco perché può buttarci giù di morale oppure farci provare vergogna. Quante volte abbiamo infatti preferito non scoprirci per evitare che si vedessero le braccia nonostante il clima lo consentisse?

Se non vuoi più sentirti costretta a dover sottostare a tali compromessi, ciò che puoi fare è dire addio una volta per tutte alle braccia flaccide. Come? Grazie a questo rimedio che le renderà toniche in poco tempo.

alzate laterali
Donna che compie le alzate laterali (Pinterest – donnamoderna.com)

Se reputi la ciccia sulle braccia un problema, soprattutto se hai superato una certa età e la pelle non è più così elastica come quando avevi 20 anni, ciò che puoi fare è cercare di rimediare per sentirti bella e accettarti. Tale condizione può infatti verificarsi molto spesso e a qualsiasi età e le ragioni possono essere diverse: mancanza di idratazione, carenze alimentali, scarso tono muscolare, perdita di peso e invecchiamento cutaneo.

Ma se ormai è troppo tardi per prevenire il problema perché è diventato un dato di fatto, come puoi fare per risolverlo in breve tempo? L’attività fisica è sempre la soluzione e in questi casi hai davvero l’imbarazzo della scelta. Se vuoi optare per uno sport completo puoi scegliere ad esempio lo yoga, il pilates oppure il nuoto. Altrimenti puoi ricorrere a degli esercizi che puoi fare tranquillamente a casa per tonificare le braccia. Tra i più efficaci vi sono i seguenti:

  1. Estensione degli avambracci: ideale per allenare i muscoli tricipiti, esistono diversi modi per realizzarlo. Se lo pratichi con il busto inclinato, piega leggermente le gambe e tieni dritta la schiena flettendo all’indietro gli avambracci. Se invece l’estensione la pratichi partendo da una posizione seduta, impugna un manubrio solo (se non ce l’hai va bene anche una bottiglia d’acqua) dietro la testa e poi sollevalo.
  2. Alzate laterali: esercizio perfetto per rinforzare il trapezio e le spalle, aiuta a tonificare non solo le braccia ma anche tutta la parte superiore. Impugna manubri o pesi rimanendo in piedi e poi apri le braccia lateralmente fino a raggiungere l’altezza delle spalle. Poi inspira quando ritorni.
  3. Curl alternati: tra gli esercizi più classici, il curl coinvolge i bicipiti in diverse varianti. Partendo stando in piedi, impugna i pesi, i manubri o le bottiglie d’acqua (l’importante è che il peso sia sostenibile) e fletti l’avambraccio in modo alternato senza muovere il gomito o la spalla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.