Riscaldamento a costo zero: ti servono solo in 10 minuti e avrai casa calda per tutto l’inverno

Un esperto illustra in pochi secondi una soluzione sul riscaldamento a costo zero da potere applicare facilmente in casa. È uno dei sistemi più ingegnosi mai visti.

Il modellino di una casa in una sciarpa su un termosifone
Il modellino di una casa in una sciarpa su un termosifone (Foto Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Un riscaldamento a costo zero è un qualcosa che rientra nel novero dei desideri irrealizzabili. E che sarebbe bello potesse tramutarsi in realtà, visto che le bollette di luce e gas sono aumentate di più del doppio rispetto ad un anno fa. Tenere lampadine accese, elettrodomestici in funzione e termosifoni attivi finirà con il costarci un occhio della testa di trimestre in trimestre.

E per il 2023 non si prevede un miglioramento di questa situazione estremamente critica. Anzi, c’è il timore che molti Paesi possano patire ulteriormente il freddo non potendo avere il tempo necessario per stoccare delle quantità di gas naturale a sufficienza. Sia per motivi logistici che per le oscillazioni previste del mercato, con i prezzi che rimarranno presumibilmente molto elevati. Il riscaldamento a costo zero è una utopia.

Forse per molti. Ma non per qualcuno, che invece una sua personale idea di riscaldamento a costo zero è riuscito a realizzarla e che ora la propone sottolineando come i costi vengono abbattuti in maniera importante. L’approvvigionamento energetico in questo caso poggia sulla fruizione di un collettore solare ad aria calda autoprodotto.

Riscaldamento a costo zero, tra le invenzioni a basso costo c’è il collettore solare

Il vantaggio di questa soluzione è che si riesce a raggiungere una efficienza pari anche all’80%. Servono alcuni accessori e strumenti per costruire un collettore solare, che riesce a fare aumentare la temperatura al suo interno, convogliandola poi in un ambiente.

È il canale YouTube “Alessandro Ronca e la Fair-Tech Revolution” ad illustrare tutta la procedura necessaria, in un video di nemmeno due minuti di durata. Abbiamo la spiegazione su cosa sia un collettore solare, su cosa serve per costruirne uno fai da te e su come metterlo in funzione.

Il canale ha 3460 iscritti, tutti molto entusiasti nel commentare i video su Home Energy e risparmio energetico proposti. Ed è anche possibile raccogliere informazioni altrove, sia su come costruire altri impianti simili che su dove acquistarne di già fatti ed a quale prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.