Attento a questi 4 sintomi: possono sembrare banali, ma celano un grande problema

Occhi stanchi e pesanti? Attenzione a questi sintomi che potrebbero presagire qualcosa di molto più grave.

Occhi stanchi (Pexels)

Gli articoli più letti di oggi:

Gli occhi bruciano, prudono e sono stanchi. È una condizione comune, ma raramente grave. È possibile adottare semplici misure per prevenire o alleviare questo problema. Se questi accorgimenti non funzionano, rivolgetevi al vostro medico.

Occhi stanchi e pesanti: 4 sintomi a cui prestare attenzione

Quello che sentite potrebbe essere un segno di una condizione più profonda che richiede un trattamento. Questo è particolarmente importante se avete mal di testa o altri problemi come:

Occhiali da vista (Pexels)
  • Disturbi agli occhi
  • Visione doppia
  • Un forte cambiamento nella visione

Quali sono le cause? Tutto ciò che richiede un uso intenso degli occhi può causare affaticamento. Alcune delle più comuni sono:

  • Lettura (soprattutto su un dispositivo a schermo)
  • Scrivere
  • Guidare
  • Se si osserva una luce intensa o si trascorre del tempo in un luogo troppo poco illuminato, si possono affaticare anche gli occhi.

Gli occhi possono stancarsi facilmente se si fissa a lungo un computer, uno smartphone o una console di gioco. L’oculista potrebbe chiamarla sindrome da visione al computer o affaticamento oculare digitale.

Colpisce la maggior parte delle persone che ne fanno uso. Secondo alcune stime, i sintomi oculari legati al computer potrebbero essere responsabili di 10 milioni di visite oculistiche all’anno. Il problema è destinato a crescere con l’aumento dell’uso di smartphone e altri dispositivi digitali portatili, che costringono gli occhi a lavorare più duramente del solito per mettere a fuoco le parole più piccole.

I dispositivi digitali possono essere collegati all’affaticamento degli occhi anche perché si tende a sbattere le palpebre meno spesso quando si guarda lo schermo di un computer. Di solito le persone sbattono le palpebre circa 18 volte al minuto.

Questo rinfresca naturalmente gli occhi. Ma gli studi suggeriscono che le persone sbattono le palpebre solo la metà delle volte quando guardano un computer o un altro dispositivo digitale. Questo può provocare secchezza, stanchezza, prurito e bruciore agli occhi.

Sintomi a cui prestare attenzione

Fate attenzione a:

  • Occhi doloranti o irritati
  • Difficoltà di messa a fuoco
  • Occhi secchi o acquosi
  • Visione offuscata o doppia
  • Aumento della sensibilità alla luce
  • Dolore al collo, alle spalle o alla schiena.

Questi sintomi possono ridurre la produttività. Se si rimane svegli per molte ore al lavoro, si può peggiorare il problema. Il sonno rinfresca gli occhi con sostanze nutritive essenziali. La mancanza di sonno può portare a ripetute irritazioni oculari. Come si può prevenire l’affaticamento degli occhi?

Lo schermo del computer

Posizionatelo a 20-26 pollici di distanza dagli occhi e un po’ al di sotto del livello degli occhi.
Pulite regolarmente la superficie dalla polvere e dalle impronte digitali. Le macchie possono ridurre il contrasto e creare problemi come abbagliamento e riflessi. Scegliere schermi inclinabili e girevoli.
Utilizzate un filtro antiriflesso per lo schermo.

L’ambiente di lavoro

Cambiare l’illuminazione per eliminare i riflessi e i bagliori. Utilizzate una sedia regolabile.
Collocate un portadocumenti accanto allo schermo del computer.

Provate la regola del 20-20-20. Ogni 20 minuti, guardate qualcosa a circa 6 metri di distanza per 20 secondi.

  • Affiggete una nota con la scritta “Blink” sul computer come promemoria.
  • Fate pause regolari dal lavoro al computer.

La migliore routine per gli occhi stanchi consiste in:

  1. Applicare una salvietta imbevuta di acqua calda sugli occhi stanchi e secchi (tenendo gli occhi chiusi).
  2. Usare lacrime artificiali per rinfrescare gli occhi quando si sentono secchi.
  3. Per prevenire la secchezza oculare in ambienti chiusi, utilizzare un depuratore per filtrare la polvere e un umidificatore per aggiungere umidità all’aria.
  4. Se si avverte affaticamento o dolore agli occhi, è bene rivolgersi a un oculista per assicurarsi che la causa non sia una condizione medica più profonda.

Se il problema non scompare, fissate un appuntamento per una visita oculistica completa. Il medico può assicurarsi che i sintomi non siano legati a un problema come lo squilibrio dei muscoli oculari o la secchezza oculare. Potrà inoltre verificare se la prescrizione di occhiali o lenti a contatto è aggiornata e adatta all’uso del computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.