Sono le cose più sporche in casa ma tutti si dimenticano di pulirle: una vera sporcizia

Stiamo attenti a questi oggetti di uso comune, che sono tra le cose più sporche in casa con le quali abbiamo a che fare. Dovremmo disinfettarle sempre, dal momento che le usiamo sempre senza però mai curarci del fatto che riescono ad essere un mezzo per batteri ed altro di proliferare.

Svariati oggetti in casa
Svariati oggetti in casa (Foto Freepik)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Tra le cose più sporche in casa e con le quali abbiamo a che fare ogni giorno spiccano alcuni oggetti in particolare. E toccarli senza poi lavarsi le mani vuol dire dare adito ad una contaminazione di microrganismi dannosi al cento per cento.

Proprio il lavarsi le mani in maniera approfondita, per almeno mezzo minuto ed applicando acqua e sapone accuratamente anche nelle parti meno esposte delle mani, assieme all’asciugarle del tutto senza lasciare umidità o bagnato rappresenta un ottimo modo per arginare batteri e quant’altro. E questa è una cosa che dovremmo fare ogni volta che maneggiamo queste cose più sporche in casa.

Quali sono queste cose più sporche in casa e che usiamo con cadenza quotidiana? Scopriamole e ricordiamoci di disinfettarle spesso. In tal modo ridurremo al minimo qualsiasi rischio correlato al loro contatto.

Cose più sporche in casa, quali sono e cosa fare

La scritta Casa in inglese
La scritta Casa in inglese (Foto Freepik)

Abbiamo il telefonino, che appoggiamo ovunque. Sulla scrivania dell’ufficio, al tavolino del bar, sul cruscotto dell’auto. E che tocchiamo più volte nel corso della giornata, senza avere potuto lavarci le mani prima. Disinfettiamo la sua superficie per ridurre la carica batterica presente.

Poi ci sono le chiavi di casa, che sono soggette alle stesse condizioni. E poi l’apribottiglie, che riponiamo senza averlo mai lavato. Di conseguenza lo stesso diventa un veicolo per i germi, dopo ogni utilizzo. Metterlo nel cassetto assieme alle altre posate è quindi un errore e dovremmo comunque lavarlo dopo ogni uso.

Ed infine c’è lo spazzolino da denti, che pure andrebbe cambiato dopo poco tempo. Mai tenerlo per più di un mese, visto che è molto legato alla nostra igiene personale. Lì si vengono a creare spesso le condizioni per potere dare adito a delle colonie batteriche di proliferare. In generale bisogna sempre curare gli aspetti legati alla igiene degli oggetti che più siamo soliti impiegare di giorno in giorno in casa ed anche quando ci troviamo fuori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.