Orchidee: occhio a questo sbaglio, lo fanno in molti e le rovinano per sempre

Prendersi cura delle orchidee può essere un compito non proprio facile, ma c’è uno sbaglio che non va assolutamente fatto per non rovinare il fiore.

Coltivare orchidea
Coltivare orchidea (AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Le orchidee sono una bellissima pianta con la quale è difficile competere. La loro bellezza infatti non ha eguali e, per fortuna, possono durare anche anni una volta che si decide di prendersi cura di questo fiore. L’emozione di vedere la propria orchidea fiorire in primavera ed estate è molto appagante, poiché prendersene cura non è così semplice. Un piccolo errore e potrebbe portare alla morte della pianta.

Quando è arriva il momento di dare vitalità alla pianta e farla fiorire bisogna stare attenti ad un piccolo passaggio. Infatti l’orchidea potrebbe avere bisogno di una potatura, tuttavia, se fatta nel modo sbagliato, potrebbe essere deleterio per la pianta. Infatti questo singolo errore porta alla non fioritura di quella stagione e anche degli anni successivi. Quindi come fare? Di seguito i passaggi da seguire per una potatura perfetta.

Potare nel modo errato le orchidee: lo sbaglio da non fare

come potare orchidea
Potatura piante (Pexels)

Quando è il momento di ridare vita all’orchidea per farla fiorire nel modo più bello possibile, un passaggio non può mancare, ovvero la potatura. Come accennato farla nel modo sbagliato può portare ad avere una piata sfiorita per diversi anni, perciò ecco come fare per non sbagliare. Innanzitutto il taglio va effettuato lasciando almeno due nodi fogliari facendo attenzione a non sfilacciare lo stelo. Il taglio quindi deve essere netto. Questo passaggio, se fatto male, può compromettere la pianta per molti anni.

Per un taglio preciso e netto, la strumentazione deve essere adeguata. Le cesoie che si andranno ad adoperare, perciò, devono essere ben affilate e soprattutto ben disinfettate. Il taglio, inoltre, può essere effettuato prima della parte ingiallita. Quello è il punto dove la pianta comunica dove tagliare. Se infatti, si lascia lo stelo sfiorito, con il tempo inizierà ad ingiallire e quindi è lì dove si andrà a tagliare. Con queste piccole accortezze, l’orchidea sarà sempre splendida ad ogni fioritura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.