Lascerai una scia di profumo ovunque passerai: il trucco per farlo durare tutto il giorno

Se hai comprato un profumo ma non sei soddisfatta perché il suo odore non rimane a lungo, ciò che puoi fare per farlo durare è mettere in pratica questo trucco.

annusare profumo
Donna che annusa il profumo (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Il profumo è importante per l’identità di una persona. Per questo è del tutto personale e interscambiabile. Il profumo diventa dunque un segno distintivo e cambia a seconda di chi lo indossa.

C’è chi preferisce un profumo più fruttato, altri invece che lo desiderano più floreale e altri ancora che privilegiano quello orientale. Insomma, le fragranze sono molte e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ma un fattore molto importante è anche la durata. Perché se il profumo rimane addosso per poco tempo allora perde tutta la sua peculiarità. Dunque come fare per farlo durare più a lungo? Prova questo trucco!

Profumo: è questo il trucco migliore per farlo durare

profumo che dura
Profumo che dura a lungo (Canva)

L’intensità e la durata di un profumo non sono dettati solamente dalla fragranza, ma anche dal pH della pelle e dalla zona del corpo in cui lo spruzzi. Esistono infatti aree del corpo in grado di trattenere maggiormente il profumo perché più vascolarizzate,  come ad esempio dietro le orecchie, il collo, nella scollatura, sui gomiti, all’interno dei polsi e sulla parte posteriore delle ginocchia.

Concentrati dunque su queste zone e se il tuo profumo dura ancora troppo poco, prima di applicarlo idrata bene la pelle con una crema idratante o un olio per il corpo. I principi attivi grassi presenti all’interno dell’olio permetteranno al profumo di durare più a lungo. Massaggia dunque la pelle con l’olio concentrandoti nelle zone in cui andrai a spruzzare il profumo. In questo modo le molecole del profumo si legheranno meglio alla cute e l’effetto sarà più duraturo. Anche fare la doccia prima di spruzzarlo può aiutare, perché la idraterà al meglio.

Ma quale profumo scegliere? Oltre ai gusti personali, la scelta deve essere dettata anche in relazione alle caratteristiche della tua pelle, perché non tutte sono uguali. Ci sono tipologie di pelle che trattengono più facilmente gli odori mentre altre che invece li fanno scomparire rapidamente. Anche la pelle incide dunque sulla durata del profumo, anche perché durante la giornata è soggetta a cambiamenti quali calore e sudore, che potrebbero influire sulle prestazioni.

Certo è che i profumi ambrati sono quelli che presentano una fragranza molto più forte rispetto a quelli dolci, come ad esempio quelli alla rosa. In questo caso ti serviranno pochi spray al mattino dopo aver fatto la doccia e vedrai che il tuo profumo si percepirà anche da lontano. Infine, un’altra strategia può essere quella di ricoprire con il tuo profumo preferito la spazzola che utilizzi quotidianamente e i vestiti che indossi. In questo modo il profumo inonderà tutto il tuo corpo e nessuno potrà fare a meno di percepirlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.