Ti presento i biscotti “mostruosi”: sfiziosissimi, facili da fare e perfetti da gustare ad Halloween

Biscotti di Halloween, la ricetta gustosa per far felici grandi e bambini in occasione della “mostruosa” festa di halloween

Zucca di halloween
Halloween (Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Halloween, la festa horror che piace anche ai più piccoli e che ai grandi non dispiace, se si tratta di mangiare cioccolatini e dolcezze. Come ben si sa halloween è una festa di origine pagana, giunta sino a noi. E se nel corso del tempo qualcuno ha voluto fare sfoggio della sua etica condannando senza appello questa ricorrenza, essa è sopravvissuta senza troppi intoppi sino a noi.

Molti  hanno rintracciato le origini di questa festa nel semhain, ossia la festa più importante per i celti. In questo momento dell’anno infatti i celti credevano che arrivasse definitivamente la stagione fredda. Era dunque il tempo dell’ultimo raccolto e di mettere da parte le provviste per il lungo inverno. In un quadro così particolare, si credeva dunque che il mondo dei vivi si avvicinasse a quello dei morti e che i due mondi entrassero in contatto tra loro, caratteristica mutata dall’odierna halloween.

Biscotti di halloween, la ricetta mostruosa da brividi

Biscotti di halloween
Biscotti (Pixabay)

La cosa più classica ad Halloween è che i grandi e i bambini si travestano da mostriciattoli, zombie e vampiri ed inizino così a bussare porta a porta chiedendo “dolcetto o scherzetto”? . Dunque, non dovete farvi trovare impreparati e dovete ricaricarvi di dolcezze se non volete subire i terribili scherzi che i bambini hanno preparato se vi farete trovare a mani vuote. Ecco dunque i biscotti di halloween, la ricetta mostruosa ideale per il 31 di ottobre.

Per prima cosa, pensiamo alla frolla: ci serve del burro, ammorbidiamolo prima altrimenti sarà impossibile lavorarlo, zucchero e la scorza del limone. Aggiungete i tuorli. Considerate le seguenti quantità: per il burro 120 grammi, per lo zuccherò andrà bene una cinquantina di grammi, e le uova saranno due. Quel che dovrete ottenere è un composto compatto, che metterete in frigo per trenta minuti.

Quando poi i trenta minuti saranno passati, potete passare alle decorazioni dei biscotti. E’ ovvio che se avrete le formine tutto sarà più facile ma se non l’avete, vi basterà un bicchiere ( per ricavare la forma tonda) e la sac a poche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.