Ciclamino: attenzione a questo retroscena importante se vuoi che sia sempre al meglio

Ciclamino: attenzione a questo retroscena importante se vuoi che sia sempre al meglio. Ecco a cosa fare attenzione

ciclamino
Ciclamino bianco (fonte foto Canva)

 

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI->

Ora che la stagione cambia e già si annuncia da lontano il rigido inverno che ci terrà compagnia nei prossimi mesi, è il momento di rivedere anche le piante che abbiamo nel nostro orto e nel nostro giardino. Molti di noi andranno ad acquistare il ciclamino: una pianta perfetta per questo periodo, visto che resiste gelate che arrivano persino ai meno tre gradi. Insomma, l’ideale. I ciclamini più piccoli possono essere posizionati senza problemi all’esterno, mentre quelli più grandi meglio metterli in un ambiente che sia un minimo più protetto. Quelli posizionati all’esterno possono avere una durata anche non indifferente se ci facciamo delle piccole attenzioni: ad esempio, se ci assicuriamo che non ci siano ristagni d’acqua all’interno del vaso.

La fioritura dura solitamente un mese ma dipende dall’esemplare e dalla sua robustezza.

Ciclamino, attenzione: questo dettaglio fa la differenza

Ciclamino attenzione
Ciclamino (Pixabay)

Se vi abbiamo convinto ad acquistare i ciclamini e la loro bellezza vi ha conquistato, allora dovreste sapere qualcosa prima di precipitarvi ad acquistarli. Infatti, se non volete incappare in esemplarli già tarlati, dovreste aguzzare un po’ l’occhio. Se non sapete dove guardare, siamo qui per guidarvi appositamente.

Ma perché c’è bisogno di essere così rigidi quando andiamo ad acquistare un ciclamino? Proprio perché in questo periodo sono così diffusi, i supermercati fanno carichi molto grandi, in cui le piante sono una attaccata all’altra: basta che una sola abbia dei parassiti perché si propaghino sull’intero carico.

Cosa devi controllare? Ovviamente la superficie delle foglie, che è la prima cosa che salta all’occhio. Non mancare però di controllare anche la parte più nascosta e la base della radice, in parte dissotterrata. Attenzione se le foglie cadono verso il basso perché indica già uno stato di disidratazione, così attenzione alle macchie gialle sulle foglie e allo stato del terriccio.

Per quanto inoltre siano belli e accattivanti, evita di sceglierti ciclamini già fioriti. Con questi consigli sei pronto per scegliere il più bel ciclamino dal mazzo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.