Hai mai sentito parlare del sale nero? Ti spiego perché dovresti inserirlo subito nella tua dieta

Se non avete mai sentito parlare del sale nero, di seguito ecco spiegato perché è u elemento da inserire assolutamente nella dieta.

sale nero benefici
Sale nero (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Dopo il clamoroso successo del sale rosa dell’Himalaya, arriva anche il sale nero, noto anche come kala namak, proveniente delle miniere di sale in India, Pakistan, Bangladesh, Nepal e altre località vulcaniche. È stato utilizzato per la prima volta nella medicina ayurvedica per le sue proprietà olistiche e terapeutiche. È ricco di minerali insolubili, più difficili da assorbire per l’organismo.

Oggi il sale nero è comunemente usato in cucina ed è un ingrediente presente in svariate ricette. Ha origini vulcaniche ed è composto da composti di zolfo che contribuiscono al suo odore e sapore. È inoltre ricco di ferro e cloruro di potassio. Ma quali sono le sue proprietà e perché va inserito nella dieta?

Proprietà e benefici del sale nero

Sale nero hawaiano
Sale nero hawaiano (Canva)

Al supermercato ci si imbatte spesso in alimenti insoliti che incuriosiscono anche, come il sale nero. Ne esistono tre varianti: quello delle Hawaii, quello di Cipro e quello indiano. Ognuno di essi ha una sua caratteristica ma quello che si trova maggiormente in commercio è quello che proviene dalle regioni vulcaniche hawaiane. Questa è una variante grezza del classico sale, infatti non subisce alcuna raffinazione.

La caratteristica del sale nero sta nel sapore che riesce ad accentuare nelle preparazione. Difatti non è solo decorativo, anzi dona quel tocco di affumicatura al punto giusto. Sicuramente grazie anche al suo colore, si riesce a captare meglio quanto se ne mette sul piatto. Difatti, come ogni tipo di sale, non bisogna abusarne poiché aumenta il rischio di ipertensione. La dieta deve essere via e completa per ottenere tutti i benefici di ogni alimento e, infatti per quanto riguarda questo sale è in grado di:

  • Ridurre il bruciore di stomaco e il gonfiore;
  • Aiutare la digestione;
  • Favorire la salute del cuore;
  • Ridurre le complicanza del diabete:
  • Aiutare le funzioni della tiroide.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.