Crema di castagne light: perfetta per farcire tutto quello che vuoi e addio sensi di colpa

Una crema perfetta per farcire qualsiasi cosa e soprattutto light, è quella fatta con le castagne. Ecco come prepararla.

idea ricette castagne
Castagne (Canva)

L’autunno porta con sé la sua miriade di prelibatezze e molti sono i piatti tipici della stagione, squisitezze a non finire con protagoniste le castagne. Se sono il vostro alimento preferito della stagione, sarete felici di sapere che si può preparare una crema light con protagonista proprio la castagna.

Le loro proprietà e benefici fanno sì che sia un alimento molto nutriente da inserire nella dieta. Le castagne sono ricche di vitamina C, il che le rende uniche tra la frutta secca. Inoltre, sono una buona fonte di antiossidanti tra i quali l’acido gallico e l’acido ellagico. Una crema light fatta con questo ingrediente quindi è un’ottima scelta e delizia. Di seguito la ricetta.

Crema light alle castagne: perfetta da abbinare a tutto

Crema castagne ricetta
Crema castagne (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Gli ingredienti necessari per quattro porzioni di crema di castagne sono:

  • 250 g di castagne bollite e pulite
  • 120 ml di latte di riso
  • 30 g di sciroppo d’agave
  • un cucchiaino di cacao amaro
  • una pizzico di vaniglia in polvere

Prima di procedere alla preparazione della crema, è necessario procedere alla bollitura di esse. Quindi lavarle e poi metterle inserirle dentro una pentola colma d’acqua, accendere il fuoco e quando inizierà a bollire, lasciarle lì una quindicina di minuti. Passato il tempo indicato, scolarle e lasciarle intiepidire e aiutandosi con un coltellino affiato, sbucciarle. Se si comprano le castagne già cotte, questo passaggio si può saltare.

Ora si può passare a preparare la crema di castagne. Prendere un frullatore e inserire al suo interno castagne e latte di riso. Prima di azionare l’elettrodomestico, le castagne vanno lasciate in ammollo nel latte per circa una o due ore. Scattato il tempo, versare il caca amaro, la vaniglia e lo sciroppo d’agave. Azionare il frullatore ad intermittenza per non surriscaldare la miscela fino a che le castagne non si saranno sbriciolate completamente e non avrà assunto la consistenza di una crema densa. Non resta che travasare la miscela in un vasetto, riporlo in frigorifero e gustare a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.