La polvere non si poserà più sui mobili grazie a questa miscela super potente

Polvere sui mobili stop! Ecco quel che devi fare per evitarne la continua e snervante formazione.

Rimedi naturali per polvere
Rimedi naturali (Canva)

L’ordine e la pulizia in casa sono necessari, e su questo c’è poco da dire. Ma come conciliare questo imperativo categorico con l’ovvia mancanza di tempo il più delle volte? Nessuno nasconde che possa essere anche difficile, ma con le giuste diritte e i suggerimenti che servono si farà in men che non si dica.

Avevamo pulito ieri, c’eravamo messi di sana pianta, impegnandoci molto, ed ecco qui che invece la polvere è ritornata. E dove ieri sembrava brillare, ora c’è di nuovo quella snervante patina grigiastra che non solo è esteticamente oscena ma da’ anche un serio fastidio alle vie respiratore. E per quanto ci diamo da fare, questa sembra sempre di continuo riformarsi; insomma, si può dire che sia particolarmente avvilente. E tuttavia non dobbiamo perderci d’animo, seguendo questi consigli la situazione non potrà che migliorare.

Polvere sui mobili: ecco come combatterla con un rimedio casalingo

Trucco per pulizia domestica
Ricetta di un rimedio fai da te… (Canva)

Gli articoli piu’ letti di oggi->

Per prima cosa, avete mai pensato ad un decluttering? Sembra un’idea banale, ma un ambiente saturo è per sua natura un ambiente polveroso e che crea polvere. Meglio eliminare ciò che è superfluo. Preoccupiamoci delle condizioni ambientali: luce, umidità e aria fresca possono segnare la differenza in male o in peggio.

Esistono poi dei metodi di pulizia più utili di altri; in primis, un’indicazione spaziale: sempre bene iniziare a pulire dall’alto verso il basso e non viceversa. Usiamo dei guanti in microfibra, utilissimi per catturare la polvere. Rimangono inoltre particolarmente consigliati anche tutti quei prodotti come bicarbonato, l’aceto bianco o l’aceto di mele.

C’è qualcosa che però dovreste provare: si tratta di uno spray assolutamente naturale che però non ha nulla da invidiare a quelli che di solito compriamo al supermarket. Ti occorrono pochi ingredienti: ovviamente l’acqua, aceto di vino, olio, e l’olio essenziale di limone. Vi basterà mescolarli insieme, versali in un nebulizzatore e procedere normalmente. Per assicurarvi di non sbagliare, vi consigliamo sempre di provare sempre la miscela in un piccolo angolino, in modo da esser certi di non rovinare il piano cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.