La muffa in lavatrice si nasconde proprio qui: nessuno la pulisce mai in quel punto

La muffa è un fastidio enorme, si nasconde ovunque: ecco il trucco per toglierla dalla guarnizione della lavatrice!

eliminare muffa lavatrice
Odori sgradevoli nel cestello della lavatrice (Canva)

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utilizzati in casa. Ognuno di noi utilizza la lavatrice quasi ogni giorno, per pulire vestiti, lenzuola, asciugamani e altro. L’utilizzo continuo dell’apparecchio, però, fa sì che questo accumuli sporco in diversi punti. L’accumulo di sporco può danneggiare l’elettrodomestico e nel tempo ridurne l’efficienza.

Il motivo principale di accumuli di sporco sono i residui di detersivo, formazioni di calcare, formazioni di muffa e altro che, man mano, tendono a rovinare il nostro elettrodomestico e a causane la rottura. È quindi molto importante prendersi cura in modo particolare di alcune parti della lavatrice, tra cui, la guarnizione.

Come eliminare la muffa della lavatrice partendo dalla guarnizione

pulizia guarnizione lavatrice
Pulizia della guarnizione dello sportello (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La guarnizione è una delle parti che maggiormente favorisce il corretto funzionamento del nostro elettrodomestico. Inoltre, lo sporco che si accumula nelle guarnizioni può poi depositarsi sui nostri vestiti. Quindi, pulire in modo corretto e frequente la guarnizione non solo aiuta ad evitare spiacevoli sorprese, come il trovarci da un momento all’altro con l’elettrodomestico rotto, ma aiuta anche a prevenire che residui di sporco si depositino sui nostri panni appena lavati.

Per mantenere pulita la guarnizione della lavatrice si può ricorrere a diversi sistemi, tra cui il trucco dei due panni. Vediamo esattamente in cosa consiste. Per mettere in atto questo trucco fai da te è necessario predisporre due panni in microfibra ed immergerli in una bacinella che contiene acqua calda.

Non appena i panni sono completamente bagnati, li ripieghiamo sul lato lungo ed aggiungiamo una manciata di bicarbonato su di essi. Il bicarbonato, infatti, è un grandissimo alleato contro lo sporco e presenta proprietà importanti per catturare e trattenere la sporcizia. A questo punto, posizioniamo i due panni nella guarnizione. Lasciamoli agire per circa 10 minuti, il tempo necessario affinché il bicarbonato possa assorbire lo sporco.

Trascorsi dieci minuti, estraiamo i panni. Noteremo subito che il livello di sporcizia della guarnizione si sarà notevolmente ridotto. Dopo aver effettuato questa operazione, per ridurre ulteriori residui di sporco rimasti e per pulire a fondo, bisognerà procedere manualmente con il lavaggio e il controllo della guarnizione. Effettuati questi steps, avremo una guarnizione perfettamente pulita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.