Il trucco che non ti puoi perdere per avere delle castagne sempre fresche e deliziose

L’autunno è il mese delle castagne per eccellenza, e se sei goloso di questo frutto, ti interesserà sapere come avere delle castagne sempre fresche.

castagne
Castagne (Canva)

Andare a raccogliere le castagne è una tra le attività più belle del periodo autunnale, non solo perché ciò vuol dire stare in mezzo alla natura e camminare in mezzo a boschi e parchi respirando aria pulita, ma anche perché quelle castagne poi le andrai a mangiare e saranno davvero una bontà!

E se a volte ti è capitato di farti prendere troppo la mano e di raccogliere più castagne del previsto guidato dalla bramosia di assaporarle tutte, cosa fare se poi le castagne risultano essere troppe? Niente paura, perché potrai avere sempre castagne fresche grazie a questo trucco!

Castagne sempre fresche grazie a questo trucco geniale!

castagne
Castagne in mano (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI ?:

Frutti del castagno, le castagne sono solite cadere in questo periodo ricoprendo boschi e parchi di un manto davvero unico e squisito! Eh sì, perché le castagne oltre a mangiarle arrosto possono diventare l’ingrediente ideale per tantissime ricette e piatti appetitosi. Le caldarroste, ossia le castagne arrostite, sono davvero un classico. Assaporate calde, permettono infatti di riscaldarci durante l’arrivo del primo freddo. Per non parlare poi del profumo che sprigionano! Ma le idee sono davvero tante e tutte gustose (prova ad esempio questi bon bon di castagne e vedrai che bontà!).

Molte volte, però, capita che di castagne ne raccogliamo in abbondanza. E se anche quest’anno hai fatto una scorta spropositata oppure ne hai ricevute in quantità come regalo, ovviamente non buttarle perché potranno essere sempre fresche grazie a questo trucco. Sapevi infatti che le castagne possono essere surgelate senza problemi? Se la risposta è no te lo garantisco e ti spiego subito come fare.

Come prima cosa controlla che tutti i gusci siano integri e che al loro interno non ci sia alcun foro, perché in tal caso potrebbero essersi rintanati degli ospiti indesiderati. Una volta che ne hai appurato l’integrità, elimina tutta la sporcizia immergendo le castagne all’interno di una bacinella d’acqua. In questo modo capirai anche quali saranno da scartare, perché se dopo qualche ora cominciano a galleggiare, allora vuol dire che non sono buone.

Quelle che si salvano mettile nel freezer scegliendo una tra queste modalità:

  1. Elimina i gusci duri lasciando la “pellicina” e poi chiudi le castagne prive di guscio all’interno di sacchetti gelo per il freezer.
  2. Incidi il guscio di ogni castagna (proprio come quando vuoi cuocerle) e poi mettile all’interno di un sacchetto gelo prima di riporle nel congelatore.
  3. Se le hai già cotte puoi metterle nel freezer ugualmente. Basta solo farle raffreddare. Se le hai fatte arrosto sbucciale e poi mettile nei soliti sacchetti.

In qualsiasi modo tu desideri conservare le tue castagne, quando le avrai tolte dal freezer saranno fresche e pronte per essere mangiate! Assicurati però di consumarle entro 6 mesi dal congelamento, altrimenti non saranno più buone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.