Piccole margherite 🌼 che fioriscono per tutto l’anno: la pianta che non ti può mancare

Piccole margherite ma fiorite tutto l’anno! Ti sembra poco probabile? Ed invece le cose stanno esattamente così: ecco quindi come procurartele e come piantarle.

Fioritura dei fiori
Fiori sempre fioriti (Canva)

Il giardinaggio è un hobby sempre più in diffusione e, in alcuni casi, può persino diventare un lavoro. Sempre più persone, con giardino o senza, decidono di dedicare una fetta del loro tempo alla cura della terra. Da questo ricavano più d’un vantaggio, da non dare per scontati: da una parte, se coltivano un orto, ottengono un risparmio sulla spesa. In ogni caso, guadagnano di umore e di energia.

Che bello avere un giardino sempre fiorito! E tuttavia, chi è usato ad avere le mani nella terra, sa che tutte le piante prima o poi entrano nel periodo del riposo vegetativo e per questo le vediamo per un po’ spente e morte. In quel periodo possiamo alternarle con altre che presentano una fioritura invertita: se alcune, ad esempio, fioriscono in estate, altre fioriranno in inverno. Tutto normale ed anzi è anche salutare: e tuttavia, ci sono alcune piantine che fanno eccezione e che presentano una fioritura praticamente perenne. Se ti sembra un caso particolare, ecco che te lo presentiamo.

Piccole margherite, fioriscono tutto l’anno: ecco di che si tratta

Fiori sempre fioriti quali sono
Fiori sempre fioriti (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Quelle che sembrano margherite in realtà non lo sono: eppure le loro inflorescenze, che abbiamo detto essere perenni, assomigliano molto a quelle delle margherite, per lo appunto. Si parla delle anthemis e l’etimologia è greca e vuol dire abbondante fioritura. Insomma, nomen-omen. E le buone notizie non finiscono assolutamente qui, anzi tutt’altro: le anthemis sono piante facilissime da coltivare, si adattano praticamente a qualsiasi tipo di terreno. Essendo fiori molto piccini, è bene coltivarli a grappoli.

L’unica attenzione che bisogna avere è quella di mettere del concime organico quando le temperature riniziano a salire e bisogna potarle subito dopo la fioritura. Ricordiamo che è una pianta amante del caldo: tollera l’ombra, ma assolutamente teme il freddo e l’ombra mai battuta dal sole. Le innaffiatura devono essere regolari e il terriccio invece è bene che sia ricco di azoto.

Insomma, questo fiorellino con i suoi fiori rimarrà a consolarti anche nei periodi privi di fiori, e attenderà con te l’arrivo della primavera: così non avrai mai più un terreno completamente brullo e privo di fiori: è uno dei motivi per cui queste piccole pseudo margherite sono usate spesso e volentieri come fiori ornamentali per aiuole e sentieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.