Per stare bene, non sottovalutare questo aspetto della tua vita: è fondamentale

Sai cosa devi fare per stare bene? Una cosa che da molti è vista con un’accezione negativa e invece è molto positiva per l’umore

Serenità ragazza sorriso
Serenità (Canva)

Cosa serve per stare bene oggi? È una domanda che vi siete mai posti? Andiamo sempre di fretta tra mille impegni e appuntamenti di lavoro, ma ci fermiamo mai a pensare di cosa avremmo bisogno, davvero nella vita?

La pandemia ed il rallentare delle abitudini in parte ce lo ha fatto capire: stare con le persone a cui vogliamo bene, alimentando di più le relazioni perché è quando ci vengono meno che ne capiamo il vero significato. Ma sai che c’è un altro aspetto che non va sottovalutato ed è fondamentale per il proprio benessere? Adesso ti spieghiamo tutto.

Cosa fare per stare bene? Ecco cosa dicono gli esperti

stare soli benessere
Saper stare da soli (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ritagliarsi uno spazio per sé e restare da solo. È questa una condizione alla quale badiamo troppo poco o quasi mai. E quando parliamo di restare da soli non è da confondere con la solitudine, una situazione che sperimentano sempre più persone.

Su mille persone oltre il 65 % dice di sentirsi solo, secondo una ricerca del 2020, soprattutto tra i giovani dai 22 ai 29 anni come sottolinea un recente studio. In questo caso però si crea una situazione in cui si vorrebbe stare con gli altri ma non ci si riesce per una serie di problemi.

Restare da soli per scelta, invece, in modo consapevole e voluto è un’altra cosa. È quella condizione che viene definita da Robert Coplan, psicologo della Carleton University in Canada e dal suo team, “aloneliness”, che indica una mancata solitudine in quanto si crea una discrepanza tra le ore piacevoli che si vorrebbero trascorrere da soli e quelli che effettivamente avvengono.

Sapersi ritagliare del tempo per sé è fondamentale e fonte di positività per la propria personalità. Proprio Coplan ha sottolineato che il restare soli è sempre stato considerato con un’accezione negativa ma in realtà c’è da guardare anche il rovescio della medaglia.

Stare troppo tempo con gli altri e restare pochissimo tempo da soli può indurre a stress, cattivo umore e depressione. Perché se è vero che l’uomo è un animale sociale e che ha bisogno di connettersi agli altri, è altrettanto vero che anche il tempo trascorso da solo è benefico perché, come dicono gli studiosi, permette di gestire meglio le proprie emozioni e di guardarsi dentro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.