Dove andare per il Natale 2022 spendendo quasi zero: 3 luoghi che ti incanteranno

Natale 2022: non è sempre sinonimo di neve e camino: potreste scegliere delle destinazioni calde e confortevoli dove trascorrere in coppia o in famiglia le vostre ferie invernali!

Spiaggia (Canva)

È la stagione in cui si salta su un volo e si dice a Babbo Natale dove si è diretti. Che siate una coppia in viaggio o un gruppo di cinque persone, una vacanza natalizia rappresenta un’alternativa divertente e senza stress alla riunione di famiglia. Se scegliete la destinazione giusta, una vacanza di Natale economica è facile da trovare e vi lascerà del denaro extra per il regalo di make-up che dovrete portare alla mamma.

Molti resort si prenotano durante le vacanze ma rimangono vuoti nei giorni precedenti, offrendo tariffe migliori per gli ospiti che possono arrivare prima della calca e rimanere fino a Capodanno. Iniziate presto la ricerca per ottenere grandi risparmi e partite prima del 24 dicembre, che è uno dei giorni più costosi per viaggiare.

Ci sono molti luoghi di vacanza degni di nota che si adattano a un budget ridotto in questo periodo dell’anno. Da Praga a Spalato alle isole italiane, troverete sicuramente un luogo perfetto per il vostro viaggio festivo.

Natale 2022: dove andare in vacanza spendendo poco

Innanzitutto, in questa stagione le vacanze possono essere molto più economiche, perché non molte persone lasciano le loro case e le loro famiglie nel periodo natalizio.

Isola (Canva)

Inoltre, potete ancora fare i regali e trascorrere una bella stagione natalizia prima o dopo le feste vere e proprie. Oppure, potete nascondere i regali e farli trovare ai vostri amici/familiari e aprirli la vigilia/il giorno di Natale, a seconda di come festeggiate voi.

Guardate una cartina e cercate di trovare luoghi da visitare che non siano troppo lontani. In questo modo si possono risparmiare molti soldi, perché non si deve pagare un aereo o la benzina per un lungo viaggio. Ecco 3 delle migliori destinazioni per questo Natale 2022.

1) Madeira: Natale 2022 al caldo

Le celebrazioni di Natale e Capodanno a Madeira offrono un programma vario di eventi culturali, folkloristici e artistici. La stagione delle feste inizia a dicembre, quando le strade di Funchal sono magnificamente decorate e le luci colorate si accendono nelle vie principali della città fino ai primi di gennaio.

Le tradizioni di Madeira si incontrano, dalla decorazione dei pini in casa, alla produzione di prelibatezze tipiche del periodo festivo, ai riti religiosi. Dalle usanze pagane a quelle religiose, Madeira ha qualcosa da dire e da fare. Il legno ha sempre vissuto con intensità la stagione delle feste, definita “la festa”.

Leggi anche:  Il mascara si è seccato? 5 trucchi per utilizzarlo senza problemi

A Funchal, i preparativi per la festa sono iniziati a metà novembre con l’illuminazione natalizia, trasformando la capitale di Madeira in un vero e proprio presepe, con strade addobbate e colorate, costringendo in qualche modo gli inquilini a mantenere le decorazioni alle finestre. A dicembre, le opere passano attraverso le piazze decorate con fiori, soprattutto con la mattina di Pasqua, agrifoglio e stelle di Natale. Aggiungendo a questo, il tabellone centrale di Avenida Arriaga diventa completamente invitante, non solo locale, ma soprattutto i forestieri per celebrare il Natale, con tutti i suoi componenti, un lavoro etnografico di notevole qualità.

2) Lampedusa

È una delle mete più frequentate da amanti del sole, delle immersioni e della natura, ed è l’ultima traccia di territorio italiano prima della costa africana. Lampedusa, splendida isola assolata a sud della Sicilia, contribuisce a creare l’Arcipelago delle Pelagie (“isole dell’alto mare” nell’etimologia greca), insieme alla vicina isola di Linosa e allo Scoglio (un minuscolo masso di un’isola) noto come Lampione. Terra di confine a cavallo tra due mondi, Lampedusa racchiude in sé le caratteristiche ambientali di due continenti:
La costa settentrionale e occidentale dell’isola è piuttosto alta e inaccessibile, mentre le coste orientali e sudorientali vantano magnifiche spiagge sabbiose.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Dalle più piccole e nascoste alle più grandi e affollate, le spiagge di Lampedusa sono numerose e accoglienti. Innanzitutto, le splendide calette di Cala Pisana e Cala Uccello si aprono sul mare scintillante, mentre le Calas Spugna e Maluk si trovano a est dell’isola. Cala Greca, invece, è piuttosto minuscola e ricoperta di sabbia più che bianca e uno dei segreti dell’isola è Cala Galera, accessibile passando attraverso i caratteristici canaloni bassi e rocciosi dell’isola sull’acqua.

Leggi anche: Addio al grasso sotto le braccia grazie a questa crema fai-da-te con 3 ingredienti naturali

Da vedere la spiaggia sul cosiddetto Mar Morto, dove l’acqua è calmissima, e l’omonima Grotta. Notevoli anche la spettacolare e animata Cala Francese e la famosa Spiaggia della Guitgia, la spiaggia con gli hotel più vicini e raggiungibile con i mezzi pubblici. Da qui si possono raggiungere anche Cala Croce e la spiaggia di Cala Madonna, oltre a Porto N’Tone, una minuscola spiaggia di sabbia bianca e fine, ideale per le famiglie con bambini.

3) Gran Canaria

Il sole splende tutto l’anno su quest’isola incantevole, dove l’accoglienza è calda come il clima. E i divertimenti sono sempre in agguato nelle località balneari. I centri commerciali pieni di bar della popolare Playa del Ingles sono divertenti sia di giorno che di notte, mentre Meloneras è il posto giusto per le boutique di lusso e i ristoranti in riva al mare. Potete rallentare il ritmo tra i frondosi viali di Maspalomas, con le sue attrazioni per famiglie e le sensazionali dune di sabbia. Ma vale la pena esplorare anche l’entroterra. Le città autentiche vi accoglieranno con gente del posto che beve il caffè e piazze tranquille, mentre le aspre formazioni rocciose invitano all’avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.