Veterinario gratis in questa città: la notizia che in molti stavamo aspettando

Come potere avere a disposizione il servizio del veterinario gratis, un’ottima notizia per tutti i nostri amici pelosetti, pennuti o squamati.

Due veterinari visitano un cane
Due veterinari visitano un cane (Foto Canva)

Veterinario gratis, la cosa sarà possibile grazie alla costruzione di quello che sarà un ospedale pubblico per soli animali. Ad annunciare la cosa è Roberto Gualtieri, sindaco di Roma, che ha avallato il piano volto alla realizzazione di questa struttura. Il tutto a margine del progetto che prevede la implementazione del canile comunale di Muratella, alla Magliana vecchia.

Come detto, l’ospedale per animali sarà il primo del suo genere in tutta Italia. E non ci sarà soltanto la possibilità di potere usufruire del veterinario gratis. Saranno tanti altri i servizi previsti, come confermato dallo stesso primo cittadino della Capitale attraverso un messaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale.

A spalleggiare il sindaco Gualtieri nell’annunciare questa iniziativa c’è anche Sabrina Alfonsi, che presiede l’Assessorato ad Ambiente, Agricoltura e Rifiuti di Roma. Una ulteriore buona notizia è che verranno impiegati degli edifici preesistenti e finora rimasti in disuso, per quella che sarà una riqualificazione utilissima per la comunità.

Veterinario gratis, questo ed altri servizi grazie al primo ospedale pubblico per animali

Nei 670 metri quadri previsti dal progetto troveranno spazio i seguenti servizi:

  • pronto soccorso in funzione 24 ore su 24;
  • laboratori di diagnostica e analisi;
  • sala per le ingessature;
  • sale operatorie;
  • terapia intensiva;
  • degenza post-chirurgica;
  • area di isolamento per animali affetti da malattie trasmissibili;

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Nuovo bonus di 3000 euro che potrebbe arrivare anche prima di Natale: tutte le novità da sapere

Il progetto annunciato dal sindaco di Roma è la ulteriore testimonianza di come, anche a livello politico e sociale, si vogliano tutelare gli animali domestici che rappresentano una componente fondamentale nella vita di milioni di persone. Anche in periodi di crisi ci sono molte persone che non rinunciano ad accudire cani, gatti ed altri tipi di esserini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Quali luci di Natale scegliere per risparmiare e non rinunciare all’atmosfera delle feste

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Come addobbare l’albero di Natale nel 2022? 4 consigli di stile

La creazione di un ospedale pubblico appositamente concepito per loro è quindi una bellissima notizia. L’augurio di molti è che altre strutture simili possano sorgere anche in altre parti del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.