Cos’è e come funziona la dieta crudista: pro e contro di questo regime alimentare

Di diete c’è l’imbarazzo della scelta e ultimamente si è sentito parlare di dieta crudista. Ma che cos’è esattamente e quali sono i pro e i contro?

dimagrire
Dimagrire con la dieta (Canva)

Dimagrire è un desiderio ricorrente, e ora che si avvicinano le feste l’esigenza si fa sempre più impellente per la paura di prendere troppo peso e di non riuscire a perderlo.

Anche perché se vuoi cominciare è meglio farlo ora, perché mica puoi pensare di metterti a dieta durante le festività! E se hai sentito parlare della dieta crudista e vorresti saperne di più al riguardo, allora guarda insieme a me in che cosa consiste.

Tutto ciò che c’è da sapere sulla dieta crudista

dieta crudista
Alimenti dieta (Canva)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Vuoi mangiare uno yogurt perché sei a dieta? Occhio a questo retroscena che nessuno conosce

Già dal nome può essere facile dedurre che la dieta crudista contempli la presenza di cibi crudi e non lavorati. Una scelta che per alcuni esperti fa molto discutere, anche se non mancano i seguaci, soprattutto tra i vip. In linea generale, chi segue questa dieta sostiene il principio che il cibo cotto fa male all’organismo, dato che le temperature elevate portano a distruggere gli enzimi presenti all’interno degli alimenti.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Sarà dunque il corpo a dover produrre gli enzimi assenti, comportando un maggiore dispendio di energie. Però, è anche vero che cuocere i cibi favorisce la digestione e permette l’assorbimento nei principi nutritivi. Partendo da questo presupposto, è evidente che si tratta di un regime alimentare restrittivo, anche se prevede alimenti di vario tipo: da quelli di origine animale alla frutta e alla verdura, fino a latticini, uova e burro. L’importante è che tutti siano crudi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Se non conosci il tè Matcha devi rimediare subito: dovresti berne una tazza al giorno, ecco perché

Tra gli aspetti positivi c’è sicuramente il fatto che si tratta di pasti tutti semplici da realizzare, proprio perché non contemplano la cottura. Di conseguenza, ci sarebbero anche meno allergie e scomparirebbero tutti i problemi legati alla digestione, anche per la grande quantità di fibre che permettono di depurare l’organismo. Il sistema immunitario diventa poi più forte grazie a frutta e verdura, e viene abbassato il colesterolo e i grassi.

Persino la pelle potrebbe ottenere dei benefici, così come capelli e unghie che diventano più forti. C’è poi la dire che la dieta crudista sembra che riesca a limitare l’ansia e ad aumentare la concentrazione. Non mancano però gli aspetti negativi. C’è chi infatti non è d’accordo con la scomparsa dei problemi digestivi perché questa dieta porterebbe a delle reazioni intestinali fastidiose quali tensione addominale, flatulenza, meteorismo e gas. Aspetto più pericoloso è poi la sicurezza igienica del cibo che senza cottura viene compromessa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> 2 ingredienti e 10 minuti per uno dei dolci più buoni di sempre e con pochissime calorie

Ora che conosci in linea di massima questa dieta e sei consapevole dei pro e contro, informati bene prima di cominciare a seguirla. E soprattutto consulta il tuo medico per capire se il tuo corpo potrebbe sostenere questo regime alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.