Feijoa: il frutto dalle mille proprietà benefiche e dal gusto inimitabile, dove trovarlo

Che cosa dobbiamo sapere della feijoa, un frutto dal sapore particolare almeno quanto il suo nome. Dove lo troviamo e quante calori e quali proprietà possiede.

Diversi frutti di questa specie
Diversi frutti di questa specie (Foto Canva)

Feijoa, di che cosa si tratta? Questo è un frutto che arriva da alcune parti esotiche del pianeta e la cui pianta può arrivare fino anche a otto metri di altezza. La troviamo in America del Sud – in prevalenza in Brasile, Argentina e Bolivia – ed in Nuova Zelanda. Però è presente ormai anche in altre parti del mondo, con la Toscana e la Liguria ch sono le regioni nelle quali viene coltivata la feijoa in Italia.

Sono tante le proprietà della feijoa. Per esempio ne viene riconosciuta l’importanza nel fornire una protezione ulteriore da diverse forme di tumore. Inoltre è consigliata pure per favorire i processi digestivi. L’aspetto di questo frutto è molto particolare.

Si tratta di un ovaloide dalla colarazione verde scura, con la polpa di un giallognolo chiaro all’interno. Il suo albero ha delle foglie dello stesso colore del fiore, con anche delle parti argentate. Inoltre ci sono dei fiori bianchi con del viola all’interno. Ed il sapore della feijoa è altrettanto particolare.

Feijoa, quante calorie e che sapore ha questo frutto

I frutti formano un cuore
I frutti formano un cuore (Foto Canva)

Chi lo ha assaggiato non ha dubbi: il gusto che la feijoa lascia sa molto di dolce, si avvicina in qualche modo all’ananas e ricorda anche la menta e la mela. Però ci sono “contaminazioni” anche di fragole e di guava. Le proprietà nutrizionali del frutto in questione sono davvero diverse. Abbiamo in particolare:

  • 0,98 g di proteine
  • 13 g di carboidrati
  • 6,4 g di fibra
  • 0,6 g di lipidi
  • 32,9 mg di vitamina C
  • 0,16 mg di vitamina E
  • 23 µg di folati
  • 3,5 µg di vitamina K
  • 172 mg di potassio
  • 19 mg di fosforo
  • 17 mg di calcio

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO ARTICOLO —> Perdi 3 kg ogni 7 giorni con questa dieta da fare prima di Natale: sarai un figurino per le feste

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO ARTICOLO —> Non gettare via i gambi dei broccoli: ti insegno un modo geniale per utilizzarli, è incredibile

Per quanto riguarda l’apporto calorico, in 100 grammi di questo frutto troviamo circa 46 calorie. Ed ancora, ci sono anche beta-carotene, beta-criptoxantina, luteina e zeaxantina, che sono degli ottimi ed utilissimi antiossidanti. Ci sono pochi zuccheri, quindi questa cosa fa si che il frutto in questione possa essere assunto anche da chi non ha problemi di zuccheri nel sangue in eccesso.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO ARTICOLO —> Come dimagrire dopo una gravidanza: poche mosse e tornerai più in forma che mai

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

A trarne beneficio saranno però anche gli individui che soffrono di ipertensione, per via del basso contenuto di sodio e dell’elevata presenza di potassio. Ed essendoci anche tanta vitamina C, pure il sistema immunitario saprà trarne giovamento.

Impostazioni privacy