Si chiama Ardisia ed ha delle bacche rosse stupende: sarà perfetta per il tuo Natale

Piccolo alberello sempreverde, l’Ardisia ti incanterà con le sue bacche rosse, per questo devi sceglierlo per il tuo Natale!

ardisia
Ardisia (Canva)

Ormai novembre sta giungendo al termine e ciò vuol dire avvicinarsi sempre di più alla festa più importante dell’anno, che oltre a portare gioia e sprigionare la fantasia dei più piccoli è tanto attesa anche dagli adulti, perché il clima natalizio è unico e inimitabile.

E se stai cominciando a pensare a come addobbare casa tua in vista delle feste, sai già che una cosa non potrà mancare: le bacche rosse. E oltre all’agrifoglio, un’altra pianta che è in grado di produrle ma che forse è meno conosciuta è l’Ardisia. Scopriamo insieme perché dovresti comprare questa pianta da tenere in casa tua.

L’Ardisia è la pianta che colorerà il tuo Natale: le sue bacche rosse sono magnifiche

ardesia pianta
Bacche di Ardisia e Stella di Natale (Canva)

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Bellissima e facile da fare questa composizione con le piante che hai in casa

Di origine asiatica, l’Ardisia proviene dalla Cina o dalle Indie Orientali ed è una pianta d’appartamento particolarmente apprezzata per le sue bacche rosse. Ma non sono solo le bacche ciò che la caratterizzano. Alta circa 80 cm, presenta delle foglie di colore verde scuro e dalla forma lunga e lucida, con i margini ondulati. Il portamento è eretto e presenta fiorellini bianchi e sfumati di rosso, profumati e riuniti in pannocchie. Le bacche compaiono successivamente e rimangono fino alla fioritura.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Kalanchoe: la pianta dai fiori bellissimi che fiorisce proprio sotto Natale, è favolosa

Venduta soprattutto in inverno per il suo evidente richiamo al Natale, il suo aspetto la rende perfetta per addobbare la casa in questo periodo dell’anno. In molti infatti la preferiscono alla Stella di Natale (vedi qua come la puoi far fiorire), e se anche tu rientri tra questo gruppo di persone, allora ti spiego in breve cosa devi fare per coltivarla in casa tua.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

Il vaso deve essere di circa 12-15 cm di diametro e la pianta deve essere esposta alla luce. Da innaffiare spesso in estate (ogni 2 o 4 giorni), in inverno si può tenere il terreno semplicemente umido (da innaffiare ogni 7 o 10 giorni). Per fare in modo che l’umidità aumenti, è meglio spruzzare l’acqua sul fogliame con una certa frequenza. Puoi poi concimarla da aprile una volta alla settimana con il concime liquido, almeno fino a quando non si formano le bacche.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Abbiamo sempre sbagliato ad innaffiare le piante ?: il metodo che ti darà dei risultati incredibili

Ora che sai tutto su come curare questa bellissima pianta, comprala e tienila in casa non solo per addobbare l’ambiente domestico durante le feste, perché anche durante l’anno sarà in grado di offrirti tanta compagnia e vivacità alla tua casa!

Impostazioni privacy