Il segreto per fare una skin care viso perfetta anche in casa: risultato eccezionale

Una skin care perfetta è alla base di una pelle perfetta, pulita e morbida. Ecco come realizzarla in pochi semplici passi: i consigli degli esperti.

Skin Care (Canva)

La scelta del giusto detergente per il viso dipende da una serie di fattori. Purtroppo non esiste una ricetta miracolosa che vada bene per tutti, ma se prendete in considerazione la vostra età, il tipo di pelle, la stagione e la quantità di trucco che indossate, potete creare il regime quotidiano perfetto per ciò di cui la vostra pelle ha bisogno in quel momento della vostra vita e sapere come può cambiare nel corso delle stagioni.

Pulizia del viso fai da te: ecco come realizzarla in pochi step

Pelle pulita (Canva)

Senza privare la pelle dei suoi oli naturali, l’olio di cocco può eliminare la lucidità che compare a fine giornata. La sua combinazione unica di grassi naturali, tra cui l’acido linoleico (che aiuta a combattere l’acne) e l’acido laurico (idratante e antimicrobico), lo rende utile nel trattamento della pelle, afferma Joshua Zeichner, MD, direttore della ricerca cosmetica e clinica in dermatologia al Mount Sinai Hospital di New York. È un efficace idratante ed è ottimo per la dermatite atopica. Ma se avete la pelle a tendenza acneica, evitate l’olio di cocco a meno che non sappiate che il vostro viso lo tollera.

Massaggiate delicatamente sul viso uno spruzzo di olio di cocco (della dimensione di un quarto di dollaro) per circa 30 secondi. Poi applicate un asciugamano caldo sul viso per aprire i pori. Aspettate 15-30 secondi, poi rimuovete l’olio tamponando con una salvietta. Ecco altri modi salutari per utilizzare l’olio di cocco.

1) Detergenti all’olio

Sì, è possibile detergere con l’olio qualsiasi tipo di pelle, anche quella grassa! Detergere il viso con l’olio potrebbe non sembrare l’idea migliore se avete una pelle soggetta ad acne e punti neri.

Ma, sorprendentemente, alcune combinazioni di oli non solo eliminano il trucco, ma anche il sebo e lo sporco che ostruiscono i pori. Provate questa facile ricetta per pelli con tendenza ai punti neri, con jojoba e tamanu.

Se avete la pelle secca, amerete questo olio detergente. È idratante e ricco di sostanze nutritive. Per aumentare ulteriormente i livelli di idratazione, basta aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda. È così facile!

Ci sono molti oli che la vostra pelle apprezzerà. Un paio di precauzioni da prendere in considerazione quando se ne sceglie uno: l’olio d’oliva negli Stati Uniti può essere contaminato, il che può portare a infiammazioni. Va bene per la pulizia dei capelli e del corpo, ma evitate di usarlo sul viso.

2) Sapone detergente

Questo detergente schiumogeno a base di puro sapone di Castiglia va applicato dopo il detergente a base di olio per rimuovere i residui o l’olio in eccesso secreto dalla pelle. Massaggiate il viso con movimenti circolari per detergere, colpendo anche alcuni punti di pressione intorno al naso per aiutare a liberare i seni paranasali.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO –> Le migliori spazzole per pulire i termosifoni a meno di 10 euro

Potete anche usare una saponetta sul viso. Per le pelli secche o invecchiate, provate questo sapone all’argilla di mandorle, delicato e idratante. Se avete la pelle grassa o a tendenza acneica, preparate un sapone detox con carbone attivo e olio essenziale di tea tree per spazzare via il grasso, pulire dai batteri e combattere i brufoli.

Per la pelle a tendenza acneica con cicatrici o rughe, potete sempre affidarvi a questo lavaggio del viso all’aloe vera. Lenisce la pelle, riduce i batteri che causano l’acne, contiene antiossidanti per la guarigione e tiene a bada l’infiammazione, così da lasciare una pelle davvero radiosa.

3) Grani detergenti

I grani detergenti sono solitamente composti da erbe, avena, noci o riso in polvere e forniscono uno scrub esfoliante per il viso. Assicuratevi che siano macinati molto finemente per evitare di irritare la pelle. Fate attenzione alle noci per evitare i gusci, che potrebbero avere bordi taglienti e causare microtagli nella vostra preziosa barriera cutanea.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Come pulire velocemente e alla perfezione i fornelli della cucina sporchi e unti

Iniziate la giornata con un detergente esfoliante e rimpolpante, appositamente studiato per le pelli mature. L’olio delle mandorle fornisce le vitamine A ed E, mentre l’acido lattico esfolia e idrata le zone secche della pelle.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

La pelle a tendenza acneica trarrà beneficio da un detergente a base di farina di riso in polvere, mentre il latte di cocco in polvere è perfetto per la pelle secca. Mescolate un cucchiaino di polvere nel palmo della mano con acqua semplice o acqua di rose e massaggiate delicatamente la pelle.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Fantastico sgrassante fai-da-te: pochi ingredienti per far brillare qualsiasi superficie

4) Detergenti al miele

Il miele può essere un detergente molto efficace e delicato per quasi tutti i tipi di pelle. Si può lavare con il miele da solo, senza aggiungere altri ingredienti. Attenzione, questo metodo è un po’ più appiccicoso e può richiedere più tempo per essere rimosso, ma potrete comunque godere di tutti i benefici di un detergente al miele.

5) Maschere detergenti all’argilla

Lavare il viso con l’argilla può sembrare strano, ma agisce come un aspirapolvere per assorbire l’olio in eccesso e rimuovere lo sporco e l’inquinamento dai pori ostruiti. I detergenti all’argilla sono ancora più efficaci se lasciati in posa qualche minuto in più come maschera, in modo che l’argilla abbia un po’ più di tempo per fare il suo dovere.

L’argilla caolino e l’argilla bentonite si combinano con il carbone attivo in questo detergente per il viso che va bene per tutti i tipi di pelle, ma ancora meglio per la pelle grassa, lasciandola morbida e pulita. Questo detergente delicato all’argilla bentonite con calendula e camomilla si trasforma in una maschera lenitiva per la pelle. L’argilla mescolata con l’acido salicilico, che attira l’olio nei pori, è il massimo del detox per i pori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.