Come pulire velocemente e alla perfezione i fornelli della cucina sporchi e unti

Pulire il piano cottura è importante per l’igiene della cucina, pulire i bruciatori dei fornelli è ancora più importante.

pulizia piano cottura
Piano cottura pulito igienizzato (Canva)

Dopo ogni pasto, diamo una pulita al piano cottura, tanto per renderlo pulito e brillante. Tuttavia, si tratta di una pulizia superficiale. In realtà, il vero accumulo di sporco si trova all’interno dei bruciatori dei fornelli, spesso unti e intasati. Per averli puliti e perfettamente funzionali, con una fiamma efficiente, occorre pulirli regolarmente.

Per la pulizia, ovviamente, bisogna smontare piattello e bruciatore dal piano cottura. Come tutti sanno, queste sono parti facilmente rimovibili. Se i piattelli tendono a diventare unti,bruciatori accumulano tutto lo sporco, ostruendo poi la fiamma. C’è un metodo veloce per pulire il tutto e per avere fornelli efficienti e pronti all’uso.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIKTOK

Il metodo per pulire perfettamentefornelli della cucina, compresi i bruciatori

pulizia cucina fornelli
Pulizia dei fornelli (Canva)

Per la pulizia possiamo agire in questo modo. Facciamo bollire dell’acqua in pentola, aggiungiamo poi mezzo bicchiere di vino bianco e mezzo bicchiere di succo di limone. Aceto e succo di limone sono due prodotti straabusati in casa, grazie alla loro forza sgrassante e igienizzante. Anche in questo caso, ci tornano utili.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI → Bisogna davvero sudare per dimagrire? Scopriamo cosa dice la scienza, forse non lo sai

A questo punto, possiamo immergere tranquillamente i nostri bruciatori, lasciandoli in ammollo per un’oretta. Appena immergiamo gli oggetti, spegniamo il fuoco e attendiamo. Trascorsa un’ora, l’acqua si sarà raffreddata. È qui che entra in scena il bicarbonato di sodio.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI → Passeggiare in città in gravidanza potrebbe essere un errore fatale: lo studio

pulizia piattelli bruciatori fornelli
Rimozione di piattello e bruciatore (Canva)

Muniamoci di una spazzolino da denti, inumidiamo le setole e immergiamolo nel bicarbonato, dopodiché, utilizziamolo per strofinare i bruciatori. Ripetiamo l’azione per ogni bruciatore, strofinando per bene su tutta la superficie d’acciaio, in particolare nelle zone bruciate e incrostate.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI → Rosmarino infinito e sempre fresco grazie a questo trucco che in pochi conoscono

Con lo spazzolino andiamo a rimuovere tutto lo sporco e le incrostazioni e le parti bruciate. Se lo sporco è duro, possiamo utilizzare anche una retina per piatti. Una volta strofinati tutti i bruciatori, avendo rimosso tutto lo sporco, possiamo sciacquarli sotto acqua corrente, asciugarli e poi rimontarli al loro posto, sul piano cottura. Un metodo semplice per far tornare nuovi i fornelli della cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.