Lasagne della domenica pronte in soli 30 minuti: il segreto è tutto in questo retroscena

Come preparare le Lasagne della domenica, super buone e facilissime da realizzare e da seguire grazie a questa semplice ricetta.

Una bella fettona di lasagne
Una bella fettona di lasagne (Foto Canva)

Lasagne della domenica, ogni occasione può essere buona per prepararle. Non bisogna certo aspettare una grande occasione per infornare uno dei piatti che dominano la cucina italiana. Ma c’è lasagna e lasagna, e se non si rispettano alcuni passaggi fondamentali, il nostro piatto rischia di essere non perfetto in quanto ad esito finale.

A volte ci si trova davanti ad un qualcosa di scipito, poco consistente in relazione a quello che è l’aspetto. Oppure al contrario, c’è una farcitura decisamente eccessiva e capace di riempire quando non si è ancora finito di mangiare. Le Lasagne della domenica però non saranno così.

C’è la ricetta apposita proprio delle Lasagne della domenica che possiamo seguire per portare in tavola una pietanza a dir poco imperiale. Capace di farvi fare bella figura e di apportare un grosso miglioramento all’umore. Perché non c’è niente di meglio di qualcosa di buono da mangiare per migliorare la giornata.

Lasagne della domenica, la ricetta da seguire: saranno magnifiche

Una bella fetta di lasagne
Una bella fetta di lasagne (Foto Canva)

Vediamo insieme quali sono gli ingredienti necessari per preparare le stupefacenti e buonissime Lasagne della domenica.

tempo di preparazione: 10′
tempo di cottura: 20′

INGREDIENTI (dose per quattro persone)

  • 1 confezione di lasagne sfogliavelo (6 sfoglie circa)
  • 2 confezioni di ragù pronto
  • 500 ml di besciamella pronta
  • Parmigiano o grana grattugiato q.b.
  • fiocchetti di burro q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • prosciutto cotto (facoltativo)

Cominciamo con lo spalmare su tutta la superficie della teglia sia il ragù che la besciamella, ricoprendo tutto lo spazio disponibile. Non usiamoli tutti ma conserviamoli anche per dopo. Posizioniamo quindi le sfoglie che bastano, sempre per ricoprire la superficie. Ripetiamo l’operazione creando un secondo strato, e poi un terzo e così via.

Dobbiamo procedere fino ad esaurimento di questi tre ingredienti in particolare. Nel mezzo di ogni strato possiamo anche cospargere del Parmigiano o del Grana grattugiati, cosa che comunque non dovremo mancare di fare su quello che sarà lo strato superficiale.

Il trucco per ultimare la cottura

Per conferire maggiore sapore e consistenza possiamo anche mettere nel mezzo del prosciutto cotto a pezzetti grandi. Si tratta di un passaggio facoltativo. Quando giungeremo all’ultimo strato sarà importante poi abbondare con il ragù, con la besciamella e con il parmigiano, lasciando un pò ovunque anche del burro a fiocchetti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il segreto per preparare un ciambellone 🍩 alto e morbido come una nuvola

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Prepara gli gnocchi di broccoli 🥦: sono di una bontà unica: la ricetta velocissima

Adesso non resta altro da fare che inserire in forno a 180°, facendo cuocere in modalità statica per una ventina di minuti o poco meno. Potremo estrarre le nostre lasagne a doratura della superficie raggiunta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Attenzione all’insalata in busta: non tutti conoscono questo retroscena preoccupante

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Per risparmiare sulla energia elettrica possiamo anche spegnere il forno per gli ultimi cinque minuti di cottura e lasciare che l’opera venga completata dal calore prodotto all’interno. Al termine quindi estraiamo le lasagne, e lasciamole intiepidire per qualche minuto. E dopo averle tagliate posizioniamo su ogni fetta qualche fogliolina di prezzemolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.