Whatsapp e i furti di identità: come proteggere il tuo account dagli hacker

,Ormai tutti noi utilizziamo whatsapp, il servizio di messaggistica istantaneo più famoso al mondo, tant’è che molti truffatori hanno deciso di sfruttarlo per il loro tornaconto, ecco perché è importante sapere come proteggere l’account. Ti spiego come fare

hacker
Hacker (Canva)

Più utilizziamo un servizio e più siamo esposti a rischi. E poiché whatsapp ormai lo usiamo quasi tutti, va da sé che il rischio di cadere in qualche trappola informatica è molto alto. Specialmente da parte di chi è più ingenuo e non conosce l’oscuro mondo che si trova dietro a codici e numeri: quello degli hacker.

Dal termine inglese hacking, con cui si connota l’attività con la quale si compromettono i dispositivi, l’hacker è colui il quale mette in pratica questa attività, nella maggior parte dei casi per scopi illegali, tra cui, ad esempio il furto di identità. Cerchiamo dunque di capire in che modo puoi proteggere il tuo account.

Come proteggere l’account whatsapp dai rischi di hackeraggio

lucchetto
Lucchetto sopra i codici (Canva)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Truffe online: tutto quello che c’è da sapere per non farti rubare soldi e dati

Purtroppo cadere in qualche truffa oggi è diventato all’ordine del giorno, dato che siamo immersi continuamente all’interno della rete, grazie alla quale lavoriamo, studiamo e svolgiamo tantissime attività. Ma internet può essere anche un mondo oscuro. Più volte lo hanno dimostrato i tentativi di truffa a discapito di chi ha inserito ingenuamente i propri dati senza essere a conoscenza che si trattasse di un rischio elevato.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

I rischi però ci sono anche quando utilizziamo il servizio di messaggeria istantanea più famoso al mondo. Abbiamo infatti visto che con un tranello gli hacker possono svuotarti il conto corrente mentre usi whatsapp, ma oggi voglio parlarti di come potrebbero rubarti l’identità. Hai capito bene. Una truffa recente ha infatti evidenziato come gli hacker siano in grado di accedere ai dati degli utenti per rubarne l’identità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Se qualcuno ti ha bloccato su Whatsapp puoi scoprirlo con questo trucco infallibile

Tale meccanismo consiste nell’utilizzo di codici che si possono abilitare sul telefono per inoltrare messaggi e chiamate quando l’utente è occupato. La vittima viene incentivata a digitare alcuni tasti (**67* e *405*), seguiti da un numero composto da 10 cifre. Così facendo viene attivato l’arrivo della chiamata al numero indicato attraverso quei codici.

In questo modo l’hacker può registrare da zero l’account della vittima e completare il furto del profilo Whatsapp nel momento in cui gli arriverà il codice di conferma da digitare per il numero inserito. A questo punto il malintenzionato potrà utilizzare l’account hackerato a proprio vantaggio, magari rivolgendosi ai contatti in rubrica per riscuotere denaro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE —-> Trucco WhatsApp per divertirti a creare gif in poche mosse e con le foto dei tuoi amici

Quello che devi fare, dunque, è rifiutarti di digitare codici o seguire procedimenti di qualsiasi genere. Per essere più sicuro puoi anche impostare una password di accesso su whatsapp, che ti permetterà di abilitare la verifica del profilo e quindi di utilizzare il servizio di messaggeria senza nessun timore.

Scopri di più sul nostro nuovo canale Telegram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.