A cosa serve la valvola termostatica sul termosifone e come impostarla per risparmiare moltissimo

Valvola termostatica sul termosifone: a cosa serve e come utilizzarla per risparmiare sulle bollette di luce e gas. I consigli degli esperti.

Termosifone (Canva)

Le valvole termostatiche per radiatori sono probabilmente più conosciute come TRV e la loro funzione principale è quella di controllare la temperatura dell’aria di un ambiente regolando automaticamente la quantità di acqua calda che entra nel radiatore a cui sono collegate.

Ma servono anche a risparmiare moltissimo visto i rincari sensibili sulle bollette di luce e gas che hanno messo in ginocchio moltissime famiglie italiane. Ecco come utilizzarle.

Valvola termostatica: un’importante fonte di risparmio

Valvola (Canva)

Un TRV vi consentirà di avere un maggiore controllo sulla temperatura di ogni stanza della vostra casa, rendendo più efficiente e conveniente la creazione di uno spazio caldo e accogliente. Se impostata nel modo corretto, la valvola termostatica per radiatori vi consentirà di creare diverse zone di riscaldamento in tutta la casa, pur avendo un solo sistema di caldaia centralizzata che fornisce la principale fonte di calore. In breve, le valvole termostatiche sono un modo semplice e conveniente per controllare la potenza termica di un radiatore e la temperatura di una stanza.

Come funziona una TRV?

Una valvola termostatica per radiatori è autoregolante e funziona modificando automaticamente il flusso di acqua calda che entra nel radiatore in qualsiasi momento. È un meccanismo piuttosto semplice da capire e consiste in due parti principali: la testa della valvola e il corpo della valvola, con la testa (come ci si potrebbe aspettare) che si trova sopra il corpo.

Quando la temperatura dell’ambiente inizia a cambiare, una capsula nella testa della valvola TRV si espande o si contrae, spostando automaticamente un perno nel corpo della valvola che la fa aprire o chiudere. Se la temperatura dell’ambiente si abbassa un po’ troppo, la capsula si contrae ed estrae il perno, consentendo all’acqua calda di entrare nel radiatore e di aumentarne la temperatura. Al contrario, se la stanza inizia a riscaldarsi un po’ troppo, l’espansione della stessa capsula fa sì che il perno chiuda la valvola e riduca la quantità di acqua calda.

Le capsule delle valvole termostatiche per radiatori funzionano grazie a una molla metallica riempita di cera o di liquido: il tipo liquido è considerato il migliore e il più costante nella regolazione della temperatura. Uno dei principali vantaggi delle valvole termostatiche a liquido è che sono molto più reattive alle fluttuazioni di temperatura rispetto alle loro cugine a cera.

La cera può essere piuttosto lenta nell’espandersi e nel contrarsi, mentre le valvole termostatiche a liquido modificano il flusso dell’acqua nel radiatore in modo molto più rapido, il che si riflette anche sul prezzo di entrambe le varianti.

Quanto costa una valvola termostatica per radiatori?

Una coppia standard di valvole termostatiche costa circa 20 euro, sia che le acquistiate nel nostro negozio sia che decidiate di acquistarle altrove. Come per la maggior parte delle cose, i prezzi variano a seconda del tipo di valvola per radiatori che si desidera acquistare e, nel caso delle valvole termostatiche, a seconda che siano a liquido o a cera.

Tuttavia, il costo delle sole valvole termostatiche non è esattamente una rappresentazione accurata di quanto vi costerà il loro acquisto, se non si considerano anche i costi di installazione, per cui è importante considerare anche le spese che dovrete sostenere per aggiungerle al vostro radiatore. L’installazione di una nuova valvola per termosifoni potrebbe comportare la necessità di svuotare l’impianto di riscaldamento, in parte o nella sua interezza, per cui se è necessario farlo per qualsiasi altro motivo, è probabilmente un buon momento per montare le TRV sui termosifoni.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO -> Scopri quali luci di Natale scegliere per risparmiare e non rinunciare all’atmosfera delle feste

Lo svuotamento dell’impianto e l’installazione di TRV su ogni radiatore (supponiamo che ce ne siano circa 10 in totale) dovrebbe costare circa 150 euro, se il tecnico fornisce anche le valvole, poiché si tratta di un lavoro che probabilmente richiederà tutto il giorno. Se avete solo una coppia di valvole da montare, il tecnico probabilmente si limiterà a congelare le tubature e ad aggiungere le valvole termostatiche al radiatore.

Le valvole termostatiche per radiatori valgono la pena?

Ora potreste essere seduti a riflettere tra di voi: “Ho già un termostato che controlla il mio riscaldamento, quindi perché dovrei prendermi il disturbo di acquistare un set di valvole termostatiche per radiatori?”. Ma il bello di una TRV è che potete impostare una temperatura diversa in ogni stanza della casa, evitando così di dover regolare il termostato della stanza quando fa troppo caldo o troppo freddo.

SE TI È SFUGGITO QUESTO CONTENUTO -> Scopri come risparmiare anche l’80% sulla spesa se solo conoscessi questo trucco formidabile

Ad esempio, se il vostro sistema attuale contiene una caldaia centralizzata che fornisce calore e acqua calda e avete un unico termostato a parete, è probabile che stiate riscaldando stanze non occupate. Dato che oltre la metà dell’energia della vostra casa viene utilizzata per il riscaldamento e l’acqua calda, se combinate un TRV con una serie completa di controlli per il riscaldamento, tra cui timer e termostati ambiente, potrete risparmiare notevolmente sul costo complessivo del vostro riscaldamento.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

I risparmi energetici ottenuti con le valvole termostatiche per radiatori sono stati stimati fino al 40%; tuttavia, queste cifre dipendono da molte variabili, tra cui l’efficienza dei radiatori, l’isolamento e il luogo di installazione delle TRV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.