Limone 🍋: come usarlo in casa per risparmiare tempo e denaro nelle pulizie

Si può usare il limone in casa per risparmiare? La risposata è sì, infatti si possono mettere in pratica dei trucchetti per la pulizia molto efficaci.

pulire con limone
Pulizie (Canva)

Il limone è un elemento essenziale all’interno della cucina, in quanto si usa in moltissime ricette o semplicemente per condire carne, pesce o insalata. Tuttavia è anche un ottimo alleato quando si parla di cura per la casa, in particolar modo di pulizia. Pulire utilizzando il limone è una scelta ecologica, economica e molto semplice da mettere in pratica.

È efficace sia se usato da solo che combinato con elementi come il bicarbonato e l’aceto di vino bianco. Vale come sostituto per tutti i prodotti chimici e per questo è una buona idea iniziare ad usarlo. Difatti evita l’emissione di sostanze nocive nell’ambiente che potrebbero anche danneggiare la salute. Le sue proprietà non si fermano al contenere la vitamina C, in quanto il limone è anche un potete disinfettante.

Come usare il limone per le pulizie di casa

limone per la pulizia
Limone (Canva)

Il limone può essere usato in diversi ambiti della pulizia grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche. In particolar modo è efficace in cucina, in bagno e in camera da letto, ma può essere adoprato per qualsiasi tipo di superficie, compreso disinfettare capi e pulire elettrodomestici.

Ti potrebbe interessare anche >>> Come e perché dovresti sempre congelare i limoni: il trucchetto portentoso

Cucina

La cucina è la zona della casa che si sporca con più facilità per ovvie ragioni e per questo bisogna pulirla in modo accurato ogni qualvolta la si sporchi. Il limone è efficace e veloce da utilizzare in questo caso:

  • Forno microonde: questo elettrodomestico si incrosta facilmente e quando è ora di pulirlo il limone è uno straordinario alleato. Spremere il suo succo in un contenitore, inserirlo all’interno del forno a microonde e avviarlo per 3 minuti circa. Infine pulire con un panno umido il suo interno. Il grasso e l’unto si tireranno via con facilità.
  • Lavastoviglie: aggiungere succo di limone nel cestello e questo eliminerà i residui di grasso lasciati indietro.
  • Frigo: spremendo del succo su un panno inumidito con acqua calda e passandolo all’interno del frigo, eliminerà i cattivi odori.
  • Contenitori plastica: per contenitori sgrassati e profumati, metterli in ammollo insieme ad del succo di limone, acqua e un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Ti potrebbe interessare anche >>> Bucce di patate: se le butti fai un grosso errore, usale così

Bagno

Il limone è perfetto per pulire in bagno grazie alle sue proprietà disinfettanti:

  • Wc: cospargere il sanitario con del succo di limone e sale, in seguito sfregare con una spugna per togliere tutte le incrostazioni
  • Doccia: efficace soprattutto con il vetro, capita infatti che quest’ultimo diventi opaco e per riportarlo al suo splendore basta passare mezzo limone su di esso. Rimuovere il prodotto con un panno.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Camera da letto e soggiorno

Per superfici brillanti e splendenti in zona giorno e notta il limone è quello che ci vuole. Si può sfruttare per le superfici in legno, creando una miscela con limone e olio da inserire in un nebulizzatore. Spruzzarlo sulle superfici e passare con un panno morbido per eliminare i residui di prodotto in eccesso. Se invece il problema è la muffa nell’armadio, comporre una soluzione di due limoni e acqua da nebulizzare all’interno degli armadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.