Se compaiono spesso dei lividi sulla tua pelle dovresti subito informarti al riguardo

La tua pelle è spesso piena di lividi? Scopriamo quali potrebbero essere le cause di questa condizione e quando c’è da preoccuparsi.

Ematomi cute
Lividi sulla pelle (Fonte foto Canva)

I lividi si formano quando si verificano delle lievi lesioni ai vasi sanguigni dislocati sotto la superficie cutanea. Il sangue, fuoriuscendo a causa della loro rottura, causa la comparsa delle macchie di colore violaceo, bluastro e verdastro. Nella maggior parte dei casi, gli ematomi sono provocati da urti e traumi. Se compaiono spesso dei lividi sulla tua pelle, però, dovresti approfondire le cause di questo fenomeno: ecco cosa sapere a riguardo.

Comparsa frequente di lividi sulla pelle: le possibili cause

Ematomi sulla cute
Livido sul ginocchio (Fonte foto Canva)

Scientificamente noti con il termine di ecchimosi, i lividi possono comparire a seguito di contusioni e percosse, ma costituire anche manifestazioni derivanti da patologie sottostanti.

Per capire quale può essere la causa scatenante, in primo  luogo è importante interrogarsi circa la frequenza della loro comparsa. Se, infatti, essi si manifestano sporadicamente sulla cute, a seguito di qualche trauma, si tratta di una condizione del tutto normale.

Se, invece, notiamo spesso dei lividi sulla pelle e non riusciamo a ricollegare la loro apparizione a una ragione specifica, dovremmo cercare di indagare le ragioni di questa condizione.

Scopriamo nel dettaglio quali sono le possibili cause associate alla frequente comparsa delle ecchimosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Emofilia: cosa è e qual è il sintomo più comune, lo studio tedesco

Carenze nutrizionali

I lividi potrebbero manifestarsi spesso per via della presenza di carenze nutrizionali.

In particolare, alla loro apparizione è associato un deficit di vitamina K e vitamina C.

Tra gli altri sintomi che potrebbero segnalare la carenza di queste importanze nutrizionali ci sono:

  • Affaticamento;
  • Inappetenza;
  • Anemia;
  • Disturbi del cavo orale;
  • Dolori muscolari.

LEGGI ANCHE: Carenza di vitamina C: i 7 sintomi da non sottovalutare

Assunzione di determinati farmaci

Tra gli effetti collaterali derivanti dall’assunzione di determinati farmaci c’è la comparsa delle ecchimosi.

In particolare, si tratta delle medicine che fluidificano il sangue, come l’ibuprofene, l’aspirina e i farmaci per trattare l’aritmia.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Emofilia

L’emofilia è una malattia rara, di natura congenita ed ereditaria, che insorge a causa della carenza di alcune proteine della coagulazione del sangue.

Le persone affette da questa patologie tendono ad essere maggiormente soggette a emorragie interne, sanguinamento prolungato delle mucose, mancata rimarginazione delle ferite.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Cirrosi epatica

Infine, l’ultima causa di natura patologica associata alla comparsa frequente dei lividi sulla pelle è la cirrosi epatica.

Questa malattia cronica interessa il fegato, compromettendone progressivamente la struttura e la funzionalità. Tra i principali fattori che possono determinare l’insorgenza della patologia ci sono il consumo eccessivo di alcol, alcuni disturbi metabolici e fattori ereditari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.