La sigaretta elettronica fa male alla salute? Uno studio inglese svela un retroscena

È nato un nuovo studio che cerca di far luce sui danni alla salute che potrebbe provocare il fumo della sigaretta elettronica. Ecco ciò che bisognerebbe sapere al riguardo.

ricerca smettere di fumare
Sigaretta elettronica e liquidi (Canva) -Inran.it

Ogni anno il fumo causa migliaia di morti in tutto il mondo e anche se è constatato quanti danni le sigarette possono portare alla salute, sono sempre di più gli individui che decidono di fumare e che hanno molta difficoltà nello smettere. Infatti smettere di fumare può essere davvero complesso, la nicotina crea una forte dipendenza nel corpo, cosa che rende davvero difficile smettere di fumare.

Le sigarette contengono diverse sostanze cancerogene che a lungo andare, aumentano il rischio di infarto, trombosi, invecchiamento cellulare e molto altro. Proprio per questo motivo negli anni sono nati diversi strumenti e alternative per dire addio alle sigarette, tra queste ci sono proprio le sigarette elettroniche.

Sigaretta elettronica: la salute è a rischio? Lo studio

salute fumo
Svapo (Canva) -Inran.it

Le sigarette elettroniche si propongono come alternativa alle normali sigarette, infatti non essendoci combustione del tabacco, il fumo della sigaretta elettronica non contiene le normali sostanze cancerogene della sigaretta tradizionale.

LEGGI ANCHE: Smettere di fumare è facile: prova questo rimedio e vedrai che ci riuscirai

I liquidi utilizzati nelle sigarette elettroniche hanno anche la caratteristica di essere personalizzabili, non solo nell’aroma ma anche nella composizione, infatti è possibile inserire una quantità di nicotina variabile. Proprio quest’ultima caratteristiche rende la sigaretta elettronica uno strumento utile per smettere di fumare, visto che è possibile diminuire la percentuale di nicotina di volta in volta, fino a non utilizzarla affatto.

Anche se esistono diversi tipi di sigarette elettroniche, il funzionamento è sempre lo stesso, infatti il liquido utilizzato viene scaldato da una resistenza elettrica producendo vapore. Questo vapore, una volta inalato, da una sensazione molto simile a quello delle sigarette, riducendo notevolmente le sostanze cancerogene generate dalla combustione.

LEGGI ANCHE: Si chiama cistina; ed è il nuovo farmaco che aiuta a smettere di fumare in 2 settimane

Sono anni che esistono dibattiti sulla sicurezza delle sigarette elettroniche, al punto che sono nati diversi studi in merito, così da mettere un punto alla domanda: le sigarette elettroniche sono un pericolo per la salute?

NON DIMENTICARTI DI VISITARE ANCHE I  NOSTRI CANALI: TELEGRAM INSTAGRAM TIKTOK 

A quanto pare uno studio della Tobacco Advisory Committee del Royal College of Physicians, sembra aver trovato la risposta a questa domanda, concludendo che fumare la sigaretta elettronica è molto meno nocivo della sigaretta tradizionale. Infatti secondo la Public Health England, fumare la sigaretta elettronica riduce gli effetti negativi del tabacco, riuscendo ad essere quindi un’alternativa più salutare alle sigarette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.