Il miglior Pandoro da acquistare (e mangiare!) per questo Natale 2022 | La classifica di Altroconsumo

Altroconsumo ha stilato la classifica del miglior pandoro del 2022 da mangiare in famiglia, secondo la ricetta tradizionale. Ecco i risultati.

Pandoro farcito (Canva – Inran.it)

Il pandoro: ah che bontà e che morbidezza! Solo dal nome, pane d’oro, viene già l’acquolina in bocca. Uno dei dolci preferiti da grandi e piccini, accontenta veramente tutti sotto le festività natalizie. Ma qual è il migliore del 2022? Altroconsumo, come ogni anno, ha stilato la classifica dei marchi più lodevoli eleggendone uno in particolare, tra tutti gli altri.

Altroconsumo si occupa della tutela dei consumatori, stilando giornalmente delle classifiche informative sui migliori prodotti in commercio. Quest’anno tocca al magnifico pandoro, tanto osannato dagli odiatori seriati dei canditi e dell’uvetta! Vediamo quindi i marchi migliori nostrani.

Il miglior pandoro del 2022: la classifica

Pandoro (Canva – Inran.it)

Come ogni Natale, Altroconsumo ha stilato la classifica dei migliori pandori e panettoni del 2022. Ma cosa distingue questi due dolci? Tutti i marchi in gara hanno rispettato rigorosamente la ricetta tradizionale che prevede alcune regole come:

  • l’utilizzo del burro come unica e sola materia grassa;
  • si deve utilizzare una certa quantità di tuorlo d’uovo;
  • il lievito può essere solo naturale.

Il pandoro è apparso in tempi remoti, frutto dell’antica arte della panificazione, come suggerisce il nome, pan d’oro. Per tutto il Medioevo il pane bianco era consumato esclusivamente dai ricchi, mentre la gente comune poteva permettersi solo il pane nero e, spesso, nemmeno quello. I pani dolci erano riservati alla nobiltà. I pani arricchiti con uova, burro e zucchero o miele venivano serviti nei palazzi ed erano noti come pane reale o pane d’oro.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE INTERESSARTI -> Netflix a soli 3 euro al mese: il nuovo abbonamento fa faville, ma c’è un grande “MA”

I dolci consumati nel XVII secolo sono descritti nel libro Suor Celeste Galilei, Lettere al padre, edito da La Rosa di Torino, e comprendono il “pane reale” a base di farina, zucchero, burro e uova. Tuttavia, il pane era già conosciuto e apprezzato nell’antica Roma di Plinio il Vecchio, nel I secolo. Quel pane era fatto con “la migliore farina combinata con uova, burro e olio”. Virgilio e Livio ne citavano la preparazione con il nome di Libum.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE INTERESSARTI -> Potrebbe essere questo il mercatino di Natale più bello di quest’anno: non puoi non andarci

I marchi migliori e peggiori del test

Di seguito, la classifica ufficiale dei migliori marchi del test secondo Altroconsumo:

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

  1. Tre Marie Il Magnifico Pandoro
  2. Baui Il Pandoro di Verona
  3. Coop Pandoro Classico
  4. Duca Moscati (Eurospin) Pandoro
  5. Maina Il Pandoro
  6. Paluani Pandoro di Verona Gran Velo
  7. Melegatti Il Pandoro Originale Verona
  8. Dal Colle Pandoro Classico
  9. Balocco Il Pandoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.