Metti a bollire del basilico 🌿 e risolverai un grande problema in casa | Risultato da non credere

Pochi conoscono i benefici di mettere in infusione qualche foglia di basilico: risolverà un problema alquanto fastidioso in casa. Tutti i dettagli.

Basilico (Canva – Inran.it)

Il basilico è una delle erbe aromatiche maggiormente utilizzate in cucina, pensiamo ad esempio a quelle splendide salse di pomodoro fresco condite con qualche ciuffo di questa magica piantina! Ebbene, proprio il suo aroma rappresenta un enorme beneficio non solo per il nostro palato, ma anche per risolvere un problema che tutti potremmo avere in casa.

Le erbe aromatiche sono utilissime per profumare gli ambienti in cui gli odori forti della cucina potrebbero essere persistenti, ad esempio dopo una frittura. Specialmente in questi periodi di festa, cucinare o friggere è abbastanza frequente e spesso aprire la finestra non basta per cacciare via i cattivi odori. Ecco come fare utilizzando il basilico.

Utilizzare il basilico per profumare casa: ecco come

Foglie di basilico (Canva – Inran.it)

Odori di cucina, animali domestici, adolescenti attivi e bambini in fasce sono tutti elementi che compongono una casa sana e vivace. Ma gli odori che essi apportano non sono sempre del tutto gradevoli. I deodoranti per ambienti possono mascherare e persino eliminare gli odori, ma non tutti amano le sostanze chimiche e acceleranti che spesso contengono. Da secoli le persone usano erbe fresche e secche per profumare la casa; le erbe offrono i benefici dei deodoranti per ambienti senza gli svantaggi.

LEGGI ANCHE: Stop al calcare in lavatrice grazie a questo trucco facile e super economico

1) Eliminare gli odori in cucina

Il basilico, un’erba profumata, non solo aggiungerà sapore ai vostri pasti, ma se coltivato in un vaso sul davanzale caldo della finestra profumerà l’intera cucina. I gerani sono tecnicamente erbe aromatiche e sono disponibili in diverse varietà profumate, tra cui arancia, noce moscata e cioccolato. L’issopo ha un odore dolce che ricorda la liquirizia.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Per neutralizzare gli odori in cucina, fate bollire a fuoco delle foglie di basilico e due fette di limone fresco, in un pentolino d’acqua al minimo. Riempite dei vasetti puliti con acqua e le erbe e gli agrumi che avete scelto. Poi copriteli e conservateli in frigorifero per una settimana, in modo da avere sempre qualcosa di profumato da far bollire sul fuoco.

2) Idee per profumare il soggiorno

Le erbe fresche in bei vasi profumano il salotto e aggiungono calore e un tocco di colore all’arredamento. Collocate le erbe fresche in vaso in luoghi soleggiati o vicino alle lampade, dove il calore contribuirà a esaltare il loro aroma. Mettete le erbe secche in ciotole poco profonde con petali di rosa e rametti di lavanda e spargete le ciotole in giro per la stanza.

Riempite d’acqua per due terzi una piccola pentola a fuoco lento, un vaso per pot-pourri o uno scalda candele e cospargete di erbe fresche o secche, fette di agrumi e cannella in stecca. Controllate spesso l’acqua e aggiungetene altra per evitare che evapori del tutto.

3) Odore di pulito in camera da letto

Da secoli si usano erbe e petali di fiori essiccati per profumare biancheria e vestiti. Essiccate le erbe fresche appendendole a mazzetti alla finestra della camera da letto per profumare la stanza mentre si asciugano. Mettete i mazzetti di lavanda, rosmarino e timo al centro di una stamigna tagliata a quadrati di 4 pollici. Riunite gli angoli e chiudete i mazzetti con un nastro.

LEGGI ANCHE: Gli esperti non lasciano spazio ai dubbi | Ecco ogni quanto dovresti lavare il pigiama

Mettete i sacchetti nei cassetti, tra le pile di lenzuola piegate e sotto i cuscini della camera degli ospiti per profumare la stoffa con una dolcezza naturale. Inserite dei chiodi di garofano interi in un’arancia e appendetela nell’armadio fino a quando non riuscirete più a percepirne il profumo aprendo la porta dell’armadio.

4) Profumare il bagno

La lavanda è un’erba naturalmente profumata che cresce bene in diversi ambienti. Piantate la lavanda fresca in una fioriera lunga e stretta e sistematela sul retro del bagno, sul mobiletto o su una mensola. Questa soluzione funziona particolarmente bene nei bagni piccoli. Potete anche mescolare rosmarino, scorza di limone e menta essiccati in una ciotola larga e poco profonda. Mescolate la miscela di tanto in tanto per rinfrescarla, oppure utilizzate una o due gocce di oli essenziali per mantenere vivo il profumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.