Gli esperti non lasciano spazio ai dubbi | Ecco ogni quanto dovresti lavare il pigiama

Per una buona igiene e per tenere alla larga microbi e batteri ci sono delle ‘regole’ da rispettare, vi sveliamo ogni quanto dovreste lavare il pigiama.

Pigiama ogni quanto lavarlo
Pigiama sul letto (Download da Canva) -Inran.it

Dopo una lunga e stancante giornata di lavoro o di studio fare una rilassante doccia e mettersi in pigiama è una sensazione per molti impagabile. Nel periodo invernale è caldo e incredibilmente accogliente, d’estate invece si opta sempre per un tessuto fresco e setoso.

Vi siete mai chiesti ogni quanto tempo bisogna lavare il pigiama? In merito le opinioni degli esperti sono diverse, c’è chi sostiene che sia sufficiente cambiarlo ogni settimana quando si cambiano anche le lenzuola, altri invece fanno sapere che bisognerebbe cambiarlo ogni giorno.

Per molti la seconda opzione è parecchio esagerata, ad ogni modo una ricerca comunicata dall’American Cleaning Institute spiega quanto sia importante cambiare e lavare il pigiama. Fa sapere che è una questione che dipende dalle attività che si svolgono all’interno dell’abitazione quando lo si indossa, oltre a dormire. Nei paragrafi successivi vi sveliamo ogni quanto dovreste lavare il pigiama e perché è importante farlo.

Ecco ogni quanto dovresti lavare il pigiama, cosa dicono gli esperti

Pigiama ogni quanto si lava
Pigiama blu (Download da Adobe Stock) -Inran.it

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: Le buone abitudini per un’igiene personale impeccabile

Il cambio del pigiama può dipendere da diversi fattori, come ad esempio il tipo di tessuto, il clima che c’è in casa, il fatto di indossarlo insieme ad altri indumenti e altri ancora.

Stando a quanto riporta la ricerca dell’American Cleaning Institute il piagiama dovrebbe essere cambiato e lavato dopo che è stato indossato per tre o quattro volte. Però, se ogni sera prima di indossarlo fate la doccia potrete utilizzarlo per qualche giorno in più, quindi anche fino ad una settimana.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: Ogni quanto cambi le lenzuola? Forse hai sempre fatto un errore, scoperta incredibile!

Un altro fattore che non può essere assolutamente ignorato riguarda le lenzuola. Di certo non ha senso cambiare il pigiama se non si cambiano anche le lenzuola o viceversa, mettere quelle pulite e indossare un pigiama già utilizzato molte volte non terrà comunque alla larga microbi e batteri. Dunque, la scelta più giusta è quella di cambiare e lavare entrambi ogni settimana.

CONTENUTI CHE POTREBBERO PIACERTI: Per eliminare gli acari dal materasso ti bastano una sola mossa e 5 minuti

Altri esperti considerano poi altri fattori, come quello di indossare o meno la biancheria intima sotto il pigiama. C’è chi sostiene che se si ha l’abitudine di dormire con addosso solo il pigiama questo deve essere considerato come se fosse l’intimo ed è per questo che deve essere lavato quotidianamente. Se invece si indossano anche le mutande mentre si dorme allora il pigiama diventa un secondo strato e può essere lavato ogni due o tre giorni.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Durante la calda stagione potrebbe essere necessario lavare il pigiama con maggiore frequenza, infatti chi tende a sudare anche mentre dorme non potrà certo indossarlo per più giorni. D’altronde si fa lo stesso anche con i capi, se questi sono sudati non si riutilizzato prima di averli lavati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.