Non gettare questa parte del finocchio: può diventare il protagonista delle tue ricette

Si getta tutta quella parte del finocchio? No non va buttata e può diventare la protagonista di splendidi piatti gustosi. Ecco di cosa si sta parlando.

barbetta finocchio
Finocchio (Canva – Inran.it)

Il finocchio è uno degli alimenti da cui il nostro corpo trae benefici grazie alle sue proprietà. È povero di calorie ma ricco di nutrienti legati a molti benefici per la salute. Il suo bulbo è una fonte vegetale affidabile di potassio, sodio, fosforo, calcio, acidi grassi essenziali e magnesio. I semi, le foglie e i fiori di finocchio possono essere utilizzati in diversi modi.

Tuttavia molto spesso in cucina si commette un errore e si spreca un importante elemento che viene sottovalutato. Quale? La sua barba. Si tratta di quelle profumate foglioline verdi che di solito viene spontaneo buttare. Quello che probabilmente non si sa è che con queste si possono creare molte ricette sfiziose.

Ricette con protagonista la barba del finocchio, la parte che di solito si butta via

idee barba finocchio
Finocchio (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Si chiama Jack Frost ed è il cocktail perfetto per l’aperitivo durante le feste di Natale

Tisana drenante e disintossicante

Cosa c’è di più rilassante e benefico di una tisana? Le proprietà del finocchio ormai ci vengono fuori dalle orecchie, aiuta il sistema digestivo, sgonfia, drena e disintossica. Chi lo ama probabilmente possiede una bustina di tisana in casa. Ma è molto semplice anche da fare fai-da-te. Far bollire in un pentolino 4 barbe di finocchio per circa 15 minuti, dolcificare con un po’ di miele e poi è pronta per essere gustata.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAMTELEGRAM E TIK TOK

Risotto alle barbe di finocchio

Iniziare a preparare il risotto soffriggendo aglio e salvia e risottare con il brodo vegetale. Quando è ora di mantecare, aggiungere le barbe del finocchio tritate molto finemente con formaggio grattugiato e burro. Per dargli quel profumo etnico e forte, il curry è la spezia giusta da abbinare a questo risotto.

Ti potrebbe interessare anche >>> Una pasta aglio e olio così non l’hai mai mangiata | La ricetta che ti farà impazzire

Pesto alternativo

Il pesto è un classico della cucina genovese e può essere reinterpretato tranquillamente sostituendo il basilico con le barbe del finocchio. Frullare le barbe insieme all’olio, un pizzico di sale, parmigiano, pecorino e pinoli. Questo pesto è perfetto per condire un piatto di pasta oppure spalmato su crostini di pane da servire come aperitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.